Carlo verdone vittima di una maxi truffa immobiliare

IL MANAGER GIANVITTORIO PELLEGRINI CONDANNATO A 4 ANNI DI CARCERE PER RAGGIRI IMMOBILIARI 

Tante sono le vittime della maxitruffa immobiliare da 20 milioni di euro ad opera di Gianvittorio Pellegrini, l’ad della Regia Srl, tra queste, c’è anche Carlo Verdone, il quale, insieme ai fratelli Luca e Silvia, è caduto nella rete del truffatore che offriva contratti per l’acquisto di immobili di lusso pignorati, da riscattare prima di essere messi all’asta, che però esistevano solo sulla carta.  

Il giudice ha condannato Pellegrini per bancarotta documentale e assolto la moglie, Moira Pignalosa, dall’accusa di riciclaggio e gli altri quattro coimputati dal reato di truffa (dichiarato prescritto), ma ha dato disposizione di inviare gli atti al pm per la posizione dell’ex deputato di Alleanza Nazionale, Renzo Tosolini, socio di maggioranza della Regia srl, che potrebbe rispondere di bancarotta. 

Verdone è stato recentemente protagonista al Festival di Roma di un documentario a lui dedicato e diretto da Gianfranco Giagni e Fabio Ferzetti: Carlo! L’attore come non lo avete visto mai, in cui racconta i rapporti con il pubblico e con la sua famiglia. Mentre gli attori protagonisti dei suoi film raccontano il verdone che amano di più.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook