Daniel radcliffe sbronzo a manhattan

NON FUNZIONA L’EXPECTO PATRONUM ANTI-ALCOOL E IL DIVETTO FINISCE KO

Magari è una scena a cui tutti abbiamo assistito o proprio vissuto in prima persona, ad ogni modo fa effetto vedere come il buon maghetto Daniel Radcliffe si diverta le notti nei pub inglesi o d’America. Un drink tira l’altro si dice, a quanto pare il suo entourage aveva rassicurato i fans che non toccava un goccio dal 2012, beh, ora dopo due anni una sana sbronza a questo punto “ci stava”!

Radcliffe, classe 1989,  è stato infatti allontanato da un bar di Manhattan al termine di una conversazione non molto amichevole con il dj del locale, non si sa bene chi dava noia a chi, ma fatto sta che le sue condizioni erano di evidente stato di ebbrezza. Specie stando ai numerosi testimoni.

Fortuna a NY i taxi ti vengono in soccorso e non importa quanta fama tu possa avere, il risultato è sempre lo stesso, giramento di testa e tuffo sul letto. Daniel avrà modo prossimamente di fare le sue dichiarazioni di rito che i puritani Stati Uniti leggeranno sotto il termine “ragazzata”, quello che a noi arriva come messaggio chiaro e forte è: anche le star soffrono da umani, la sbornia quando arriva arriva. Anche per Harry Potter! 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook