Gossip girl: il grande finale

SCOPERTA L’IDENTITÀ DELLA BLOGGER PIÙ TEMUTA DELL’UPPER EAST SIDE

ATTENZIONE! La sesta stagione di Gossip Girl è inedita in Italia. I finali di mid season dei quali parleremo in questo articolo seguono la programmazione americana quindi sono SPOILER!

Ieri sera gli Stati Uniti hanno salutato per sempre le avventure dei rampolli di New York. Gossip Girl, infatti, alla decima puntata della sesta stagione ha chiuso i battenti. Tante le sorprese dell’episodio finale del telefilm ma quella più eclatante è stata scoprire la vera identità della blogger di Manhattan.

“Non ero nato per far parte di questo mondo, ma forse potevo ritagliarmi una parte in esso. E quando Serena tornò dal collegio, scrissi il mio primo messaggio su di me. Il ragazzo solo, l’estraneo del gruppo, l’eterno sfavorito. Potevano beffarsi di me, ma quanto meno ero oggetto dei loro discorsi.” È questa la spiegazione che Dan da per aver vestito per anni, tenendo all’oscuro tutti i suoi amici, i panni di Gossip Girl. La combriccola di figli di papà, però, non ha preso male la notizia, anzi, alla fine Serena addirittura lo sposa in un vissero felici e contenti degno di una favola metropolitana.

L’unica cosa che non tornava, dopo la dichiarazione, era il fatto che Dan avesse volontariamente distrutto la vita e la reputazione della sua stessa sorella, Jenny (Taylor Momsen). Ma, come rivelato nell’episodio finale, a quanto pare la ragazzina era a conoscenza del segreto e aveva dato il suo benestare al fratello.

In chiusura di puntata Dan, che vediamo poi felicemente sposato con Serena, dichiara che Gossip Girl è morta, il che è vero solo a metà. Di certo è morta quella creata da lui ma il mondo, specie quello glitterato della New York più ricca, è pieno di ragazzi fuori posto e pronti a tutto pur di farsi notare. Anche a dar vita a una misteriosa blogger che metta in piazza i segreti più torbidi di chi gli sta intorno.

Il segreto svelato sottolinea però quanto, tra tutti i personaggi della serie, Dan sia stato l’unico a fare, in questi sei anni a volte parecchio surreali, di storie, tradimenti e omicidi, un percorso. Per quanto riguarda gli altri, a parte forse Chuck per amore di Blair, nessuno è cambiato, tutti sono identici a come li avevamo visti in quella prima puntata in cui il ritorno di Serena aveva fatto partire questa serie televisiva che poi non mancherà così tanto.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook