Natale al cinema, ma senza cinepanettone

FESTIVITÀ SOBRIE, SOLITI IDIOTI A PARTE

Guardando le uscite cinematografiche natalizie ci si accorge che quest’anno nell’aria fresca delle festività manca qualcosa. Infatti dopo che il duo De Sica-Boldi ha divorziato diventando per qualche tempo avversario al botteghino quest’anno nessuno a deciso di girare un film natalizio col format semplice, ma efficace, intitolandolo Natale a…

Il primo film che anticipato un po’ le festività uscendo il 22 Novembre è stato Il peggior Natale della mia vita sequel festivo del già fortunato La peggior settimana della mia vita, che al botteghino sta avendo un più che discreto successo.

Sempre sul tema del Natale ma affrontandolo in maniera agrodolce è il film di Paolo Genovese Una famiglia perfetta che, come dice il claim, sottolinea come la felicità non si compra, si affitta per chi ha le possibilità di farlo rimpianti da mettere sotto l’albero, nelle sale dal 29 dicembre.

Ma non preoccupatevi la comicità alla De Sica (figlio, il padre lasciamolo lì nella bellezza dei suoi film) non tarderà ad arrivare. Infatti dal 6 dicembre nei cinema ci sarà Colpi di fulmine che vedrà insieme a Christian Lillo & Greg, Luisa Ranieri, Arisa e Anna Foglietta. De Sica interpreta uno psichiatra che per sfuggire dai suoi problemi finanziari si finge prete. Mentre Lillo & Greg, interpretano rispettivamente un autista e un sofisticato ambasciatore. Ma quando quest’ultimo prende una cotta per una pescivendola (Anna Foglietta) si rvolge, per conquistarla, al suo coatto chaffeur.

Torna anche con Tutto tutto niente niente Cetto La Qualunque nelle sale dal 13 dicembre alle prese con le primarie e con un Paolo Villaggio di ritorno sul grande schermo nel ruolo di un ex comico diventato Presidente del Consiglio.

Se all’appello manca il cinepanettone di certo non può mancare la Walt Disney che quest’anno non propone la rilettura di una favola ma bensì di un videogioco don Ralph Spaccatutto che i più piccolo potranno vedere al cinema a partire dal 20 dicembre.

Per grandi, piccini, fan di Tolkien e del suo fantasy ecco arrivare nelle sale italiane l’attesissimo Lo hobbit: un viaggio inaspettato quello che già da tempo è IL film per eccellenza di questo Natale e di tutto il 2012.

Scacco matto alla sobrietà di queste festività ormai alle porte lo fanno I soliti Idioti 2, massacrati dalla critica ma trionfatori al botteghino con lo scorso film che ha incassato 11 milioni, torna il duo Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli insieme alla loro corazzata di personaggi vecchi e nuovi.

Un Natale non privo di grandi film per tutti i gusti ed età dai più raffinati ai più beceri che però, come sempre, sono quelli che fanno ridere di più.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook