Person of interest: finale mid season

NON DELUDE LA SERIE TV PRODOTTA DA J.J. ABRAMS

ATTENZIONE! La seconda stagione di Person of interest in Italia è indietro di sette puntate e va in onda ogni mercoledì su Premium crime. I finali di mid season dei quali parleremo in questo articolo e in quelli che verranno seguono la programmazione americana quindi sono SPOILER!

“Siamo sorvegliati. Il governo dispone di un sistema segreto, una macchina, che ci spia ogni ora di ogni singolo giorno. Lo so perché l’ho costruita io. Ho ideato la macchina per prevenire atti di terrorismo, ma vede ogni cosa: crimini violenti che coinvolgono persone comuni, persone come voi; crimini che il governo considera irrilevanti. E poiché loro non avrebbero agito, decisi di farlo io. Ma mi serviva un socio, qualcuno con le capacità per intervenire. Le autorità ci danno la caccia, lavoriamo in incognito, non ci troverete mai. Ma che siate vittime o carnefici, se esce il vostro numero, noi troveremo voi.”

Non sentiremo più queste parole, incipit di ogni puntata di Person of interest, almeno per qualche settimana. Lo show della Fox, infatti, insieme agli altri  è in pausa invernale e tornerà con la normale programmazione dal prossimo 3 gennaio.

Il caso della settimana che ha concluso questa prima parte della serie tv non è stato poi così entusiasmante: i due bombaroli innamorati prima aiutati e poi salvati Reese&Finch non avevano nulla di particolarmente interessante. Ma non importa. Non in questa serie e non in questo finale di serie che comunque è riuscito a colpire.

L’agente Donnelly riesce ad arrestare Reese ma fortunatamente  non ha ancora la minima idea di chi sia in realtà il vero “man in a suit”.

E ora che succederà? Carter, entrata a far parte dell’FBI, riuscirà a depistare Donnelly e togliercelo dalle scatole una volta per tutte?

Vero protagonista della puntata, ancora una volta, Reese, che forse non saprà rispondere alla domanda su chi è, ma almeno sembra aver trovato il suo posto nel mondo, grazie al suo amico Harold: l’addio tra i due è stata davvero una chicca di emozione con una colonna sonora degna della bellezza di questa serie televisiva, Gimme Shelter dei Rolling Stones che calibra sempre alla perfezione ironia e azione tanto da rendere a volte anche marginale l’importanza delle storia proprie di una singola puntata. Il duo James CaviezelMichael Emerson è perfetto sullo schermo e talmente bello da sembrare letterario. Person of Interests è davvero uno dei prodotti migliori che la televisione statunitense ha regalato agli spettatori dai tempi di Lost.

 

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook