Terramatta: da venezia a madrid

ANCORA PREMI PER IL DOCUMENTARIO DI COSTANZA QUATRIGLIO

È stato assegnato a Terramatta. Il Novecento Italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano, di Costanza Quatriglio, il primo premio del quinto Festival del Cinema italiano di Madrid nella sezione documentari. La giuria spagnola, composta dai critici cinematografici Gerardo Snchez, Javier Tolentino e Jose’ Luis Sanchez Noriega, ha giudicato Terramatta “l’opera più personale, originale e ambiziosa” presentata in concorso apprezzando particolarmente il perfetto utilizzo delle risorse d’archivio oltre che il sapiente uso della parola umana come veicolo di comunicazione.

È  questo il primo riconoscimento fuori dai confini nazionali di un’opera che nasce dal racconto autobiografico di Vincenzo Rabito, pubblicato da Einaudi nel 2007 con il titolo Terra matta dopo la vittoria nel 2000 del Concorso diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano. Terramatta, presentato alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, insignito come Film della Critica 2012 dal Sindacato dei Critici cinematografici italiani e vincitore del premio Civitas vitae e dell’ Efebo d’argento, è stato realizzato con il sostegno della Film Commission Regione Sicilia e con il contributo della Camera di Commercio di Ragusa e della Banca Agricola Popolare di Ragusa.

Terramatta nei prossimi giorni sarà proiettato a Firenze, nell’ambito del 34esimo Festival Cinema e donne (domani al Cinema Odeon), ad Ancona nell’ambito di Cantiere Cinema 2012 in collaborazione con Corto Dorico (mercoledì al Cinema Italia), a Roma al cinema Kino il prossimo 19 dicembre. Attualmente è nuovamente in programmazione al cinema Lumiere di Ragusa.

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook