Box office italia: Tarantino batte tutti con Django Unchained

AL SECONDO POSTO INASPETTATAMENTE “GHOST MOVIE”, MENTRE SOLO SETTIMO “FRANKENWEENIE”

Se c’è una cosa che il box office italiano di questa settimana ci ha fatto capire, è che l’attesa per Django Unchained, ultimo film di Quentin Tarantino, era a livelli surreali. In soli 4 giorni, ha conquistato non solo il titolo di film più visto del weekend, ma ha guadagnato quasi 4 milioni di euro, quasi il doppio dell’incasso del suo penultimo lavoro, Bastardi senza gloria. Un ottimo risultato per il regista americano che porta nelle sale il genere da lui tanto amato: spaghetti western. Secondo posto al botteghino per Ghost Movie, parodia di film fantascientifici, del tutto inaspettato.

Continua ad essere apprezzata anche l’ultima opera di Giuseppe Tornatore, La Migliore Offerta. Delude invece le aspettative Frankenweenie, film d’animazione dal genio creativo di Tim Burton, posizionandosi solo in settima posizione. Che la storia sia forse troppo di nicchia per il pubblico italiano?! Ci auguriamo la risposta sia negativa. Certo va bene farsi due risate idiote con film parodia, ma anche il buon cinema d’autore regala emozioni di qualità, esattamente come la vicenda del piccolo Victor e del suo amato cane Sparky.

La top 10 italiana del weekend di uscite del 17 gennaio:

Django Unchained (€ 3.454.936, new entry)

Ghost Movie (€ 1.439.045; new entry)

La Migliore Offerta (€ 1.201.296)

Quello che so sull’amore (€ 1.164.909)

Cloud Atlas (€ 829.797)

Mai Stati Uniti (€ 692.877)

Frankenweenie (€ 443.429; new entry)

Vita di Pi (€ 316.010)

Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà (€ 307.882)

Jack Reacher – La prova decisiva (€ 292.334)

 

Dando uno sguardo agli incassi delle sale cinematografiche americane, invece, troviamo al primo posto un film non ancora uscito in Italia. Si chiama La Madre, un horror spagnolo diretto da Andres Muschietti. Al secondo posto ancora in buona posizione il capolavoro thriller di Kathryn Bigelow, Zero Dark Thirty, che in America sta spopolando anche per le polemiche che porta con se. Terzo posto per la commedia di David O.Russell tanto attesa anche da noi, Silver Linings Playbook – il lato positivo.

 

La Madre ($ 28.123.000; new entry)

Zero Dark Thirty ($ 17.600.000)

Silver Linings Playbook – il lato positivo ($ 11.351.000)

Gangster Squad ($ 9.110.000)

Broken City ($ 9.000.000; new entry)

Ghost Movie ($ 8.330.000)

Django Unchained ($ 8.243.000)

Les Misérables ($ 7.814.000)

Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato ($ 6.405.000)

The last land – l’ultima sfida ($ 6.300.000; new entry)

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook