Filmstudio: serata dedicata ai migranti europei

DUE DOCUMENTARI DENUNCIANO I TRATTAMENTI INGIUSTI RISERVATI AGLI IRREGOLARI

Martedì 29 gennaio 2013, il FilmStudio, famoso cinema indipendente di Roma, racconta le condizioni disumane in cui versano i migranti in Europa, attraverso due incisivi documentari. Alle 18.10, 20.30 e 22.30, in sala 1, sarà proiettato in anteprima il documentario Vol Spécial,di Fernand Melgar (Svizzera 2011). Ha partecipato al 64°Locarno Film Festival vincendo il Premio Giuria dei Giovani, ha ricevuto il primo premio al Watch Docs Varsavia e al Festival del cinema Svizzero, ed è stato decretato il Miglior Documentario del  Prix Italia.

Ogni anno, in Svizzera, migliaia di uomini e donne vengono incarcerati con la condanna di risiedere illegalmente sul territorio, senza ricevere alcun processo regolare. Possono essere detenuti anche due anni prima di essere espulsi su un cosiddetto volo speciale. Fernand Melgar e la sua troupe si sono addentrati per la prima volta a Frambois,uno dei 28 centri di detenzione per “Sans-Papiers” in Svizzera. La distribuzione italiana del film è a cura di ZaLab, in collaborazione con Cinemafrica.

Durante l’intervallo tra le proiezioni, sia alle 20.00 che alle 22.00, verrà presentato il libro con dvd allegato Mare Chiuso, pubblicato da Minimum Fax . Saranno presenti gli autori Stefano Liberti, Andrea Segre e Christian Raimo. Infine, alle 22.30, in sala 2, ci sarà la proiezione del documentario omonimo, realizzato in Italia nel 2012.  Mare chiuso è stato vincitore nella categoria Migliore documentario sia del Globo d’Oro,  premio assegnato dall’Associazione Stampa Estera che del Premio Libero Bizzarri del Bolzano Film Festival, BIF&st. Inoltre è stato presentato alla 69°Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Tra il 2009 e il 2010, grazie agli accordi del governo italiano con la Libia di Gheddafi, oltre duemila migranti africani vennero intercettati nel Mediterraneo dalla marina e dalla polizia italiana e respinti in Libia, dove la polizia si macchiava illegittimamente di abusi e violenze. Mare chiuso smaschera la copartecipazione dell’Italia in una agghiacciante spaccato storico di violazione dei diritti umani. Il dvd raccoglie ulteriori approfondimenti dal vivo degli autori, degli attivisti e dei legali impegnati nel fare giustizia. Un appuntamento di civiltà e sensibilizzazione delle coscienze da non perdere. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook