In(di)visibili: la webserie cerca finanziamenti economici

LA PRECEDENTE SERIE DEI DUE REGISTI NAPOLETANI FU PREMIATA ANCHE A LOS ANGELES

Ognuno è alla ricerca spasmodica di qualcosa nella vita. Il bisogno è uno degli elementi che contraddistinguono la nostra razza. Anche Ferdinando Carcavallo è alle prese con una necessità: trovare dei fondi per il loro prossimo progetto nell’ambito delle web series. Reduci dal successo che ha ottenuto la loro prima serie Travel Companions, che gli è valsa ben due premi (uno a Napoli, e due niente meno che in un festival di Los Angeles), sono ora cercando di raccogliere 2.500 euro per In(di)visibili.

Della storia non si sa ancora niente, i registi hanno lasciato trapelare che “sarà diversa da Travel Companions, ma ne avrà immutato lo spirito”. Questo quanto si legge sulla loro pagina web, nella quale potete dare il vostro contributo economico.

Una commedia, quindi, solo apparentemente surreale che gioca sull’estremizzazione dell’utilizzo delle nuove tecniche di comunicazione. Un’idea geniale (consentiteci) alla quale vogliamo dare lo sviluppo che merita e quindi affrontare la realizzazione con un budget più cospicuo di quello di un prodotto fatto in casa”, continua il commento.

In cambio del sostegno, il duo promette di far comparire i nomi dei sostenitori nei titoli di coda,  mentre chi offrirà più di un sostegno sarà anche nei titoli di testa. Inoltre, potranno seguire i lavori della produzione attraverso l’accesso privato alla pagina Facebook nella quale saranno fornite notizie sullo svolgimento dei lavori di giorno in giorno.

Alleghiamo per voi, il video per la campagna che hanno lanciato Carcavallo e Napoletano per la raccolta fondi.

Per info visitare il sito www.produzionidalbasso.com

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook