Luca guadagnino dirigera’ body art e tra gli interpreti spicca il nome di david cronenberg

CRONENBERG DIRETTO DAL GIOVANE GUADAGNINO NELL’ADATTAMENTO DEL BEST SELLER FIRMATO DON DELILLO

Piccoli talenti crescono: è così per Luca Guadagnino, giovane regista italiano che ha fatto tanto parlare di sè dopo la realizzazione di Io sono l’amore, film che ha ottenuto consensi in tutto il mondo; nominato ai Golden Globes del 2011, Io sono l’amore è stato addirittura uno tra i primi film nella personalissima top ten 2010 di Quentin Tarantino!!

Il successo ottenuto ha permesso a Guadagnino di accaparrarsi la regia dell’adattamento di uno dei romanzi postmoderni di Don DeLillo,(in originale The Body Artist) dopo la particolarissima prova di regia di David Cronenberg in Cosmopolis. Cronenberg però, non sarà solo un modello per il regista italiano, ma anche e, soprattutto, un interprete del film. Il regista del “body horror” sarà affiancato nel film dalla spettacolare Isabelle Huppert, nei panni di un’attrice e performer che, mentre piange l’amante defunto, si imbatte in uno sconosciuto che vive nella sua casa e da Denis Lavant (Holy Motors). 

Dopo l’interpretazione in Body Art di Guadagnino, David Cronenberg tornerà alla sua occupazione principale: la regia di Maps to the Stars, film tra i più attesi e misteriosi del nuovo anno. 

Restate sintonizzati con noi per ulteriori dettagli.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook