Palestina per principianti: al via la rassegna di documentari dal 19 gennaio

TRE INCONTRI PER SPIEGARE UNO DEI CONFLITTI PIÙ DURI DEI NOSTRI TEMPI

Il popolo palestinese da anni vive la tragedia dell’occupazione israeliana. Dalla nascita dello stato ebraico nel 1948 i territori dello Stato sono appartenuti all’Egitto e alla Cisgiordania. Ma dal 1967 al 1993 lo stato di Israele lo ha occupato militarmente, annettendolo. Il conflitto è tutt’ora in atto, anche se la situazione si è parzialmente sbloccata il 29 novembre 2012, quando l’Assemblea Generale dell’Onu lo ha proclamato Stato osservatore riconoscendo la sua indipendenza.

Per approfondire l’argomento e discutere su cosa si intende per territori occupati e quali siano le condizioni della popolazione, la Rete Romana di solidarietà con la Palestina propone 3 incontri cinematografici dal titolo Palestina per Principianti, in collaborazione con il Cineclub Detour, sede della rassegna.

Il primo appuntamento si terrà il prossimo 19 gennaio alle ore 21.30, ed inizierà con la proiezione del film di Francesco Merini Palestina per Principianti. La storia racconta le vicende di una band bolognese i Lou del Bello’s, che decisero di andare in quei luoghi per insegnare musica ai bambini risiedenti nella striscia di Gaza. Ad aprire la serata, alle ore 21, ci sarà un’introduzione di Valeria Belli della Rete romana di solidarietà con il Popolo Palestinese e il video reportage Assetati di Giustizia, nel quale Nandino Capovilla racconta per immagini la vita dei pescatori di Gaza.

Il secondo appuntamento è indetto per il 15 febbraio, con la visione di Occupation 101 di Sufyan e Abdallah Omeish, nel quale viene approfondito come si vive sotto il controllo militare, qual è il ruolo svolto dagli Usa nel conflitto, e come mai non si sia arrivati ancora ad un accordo di pace duraturo nel tempo. Lo stesso regista aprirà anche la serata alle 20.30 con un altro documentario dal titolo Voi non potete non sapere, che tratta della violenza subita dal popolo palestinese, insieme ad un’introduzione di Lorena Muzzi di Un ponte per.

Il terzo e ultimo appuntamento sarà il 15 marzo alle ore 21 con Tomorrow’s Land di Andrea Paco Mariani e Nicola Zambelli, con la storia di un piccolo dodicenne già adulto. La presentazione è a cura di Luisa Morgantini di Assopace Palestina, seguita dal video reportage Al Khalil, nel quale viene raccontata la resistenza pacifica degli attivisti di Hebron, Youth against settlements.

Conoscere è un diritto e anche un dovere, oltre che un piacere”.

Per maggiori informazioni: www.cinedetour.it

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook