Re della terra selvaggia (con)"vince" come film della critica

PREMIATO DALLA SNCCI IL FULMINANTE ESORDIO DEL REGISTA BENH ZEITLIN, CANDIDATO ALL’OSCAR 

Re della Terra Selvaggia ha avuto il riconoscimento « Film della Critica » dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SNCCI. Il film di Benh Zeitlin, sceneggiato da Zeitlin e Lucy Alibar su un’opera teatrale della Alibar intitolata Juicy and Delicious, uscirà nelle sale italiane il 7 febbraio distribuito dalla Satine Film con Bolero.

La pellicola ha ottenuto 4 Nomination agli Oscar – Miglior Film, Regia, Sceneggiatura, e Migliore Attrice Protagonista con la piccola Quvenzhané Wallis, che a solo 9 anni è la più piccola attrice protagonista mai candidata agli Academy Awards.

Hushpuppy è una bambina di sei anni che vive, assieme al padre Wink, in un comunità bayou chiamata “Bathtub” nel profondo sud della Louisiana. Wink si dimostra un padre severo ma allo stesso tempo affettuoso per Hushpuppy, a cui insegna come sopravvivere nel mondo. Quando il padre si ammala gravemente, Hushpuppy parte alla ricerca della madre.

Opera prima del regista Benh Zeitlin, il film è stato girato interamente in 16 millimetri con una piccola troupe professionale e l’aiuto di decine di residenti locali nei dintorni di Montegut, in Louisiana. Il film è stato girato con attori non professionisti e con un budget limitato.

Il film ha vinto la Caméra d’or al Festival di Cannes 2012, dove ha gareggiato nella sezione Un Certain Regard. Inoltre, ha vinto il Gran premio della giuria: U.S. Dramatic al Sundance Film Festival 2012, dove è stato presentato in anteprima. Successivamente il film ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali. Gustiamoci, è il caso di dirlo, la splendida colonna sonora. 

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook