Sag 2013: assegnati i premi del sindacato attori

SORPRESE E CONFERME PRIMA DEGLI OSCAR 

Cerimonia di celebrazione la scorsa sera (notte italiana) per la categoria più invidiata al mondo: quella degli attori. Nella cornice dello Shrine Exposition Center di Los Angeles sono stati infatti assegnati i SAG ovvero gli Screen Actors Guild Award: i premi che prendono spunto dal nome del sindacato americano della categoria attori. 

Una succosa serata in cui sono state premiate le migliori performance, singole e relative all’intero cast, tanto nelle produzioni di lungometraggi che in quelle televisive. E non sono mancate alcune sorprese in questa edizione 2013, la diciannovesima per l’esattezza, andata in onda con una  lunga maratona trasmessa dal canale TNT.

Una delle sorprese riguarda il premio per il Miglior Cast Televisivo assegnato a Downton Abbey, serie Tv made in UK, che ha superato i ben più quotati Homeland e Mad Men. Riconoscimento insperato tanto che lo stesso cast aveva preso parte al Galà in misura ridotta, con soltanto 5 dei suoi protagonisti presenti ad L.A. Premiato come singola interpretazione in una serie Drama Bryan Cranston per il suo ruolo in “Breaking Bad” di AMC e al femminile Claire Danes per “Homeland”. 

Plebiscito generale per uno dei volti più celebri di Hollywood. Alec Baldwin, star del serial NBC 30 Rock è stato infatti premiato per il settimo anno consecutivo, inscenando un simpatico siparietto nel quale invitava il pubblico ad assistere alla puntata finale delle serie, mettendo a registrare l’episodio di The Big Bang Theory della concorrente CBS ed in onda nella medesima serata del giovedì. 

Collega di Baldwin sul teleschermo e personaggio tra i più amati dal pubblico Tina Fey ha vinto, per la quinta volta, il premio come miglior attrice comica. L’altra grande sorpresa, o per meglio dire conferma, della notte è stata quella della vittoria del Cast di un film di Argo. Ben Affleck tiene ancora una volta l’onda d’urto del Lincoln di Spielberg (premi per i due attori protagonista e non).

E poi ancora Anne Hathaway come attrice non protagonista (è ormai fuori quota la sua vittoria all’Oscar), e Jennifer Lawrance per l’inedito, in Italia, Silver Lining Playbook. Ecco di seguito l’elenco completo dei premi

 

CINEMA

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA:
DANIEL DAY-LEWIS / Abraham Lincoln – “LINCOLN” (Touchstone Pictures)

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA:
JENNIFER LAWRENCE / Tiffany – “SILVER LININGS PLAYBOOK” (The Weinstein Company)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:
TOMMY LEE JONES / Thaddeus Stevens – “LINCOLN” (Touchstone Pictures)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:
ANNE HATHAWAY / Fantine – “LES MISÉRABLES” (Universal Pictures)

MIGLIOR CAST:
ARGO (Warner Bros. Pictures)


 

TELEVISIONE

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE O IN UN FILM TV
KEVIN COSTNER / “Devil Anse” Hatfield – “HATFIELDS & McCOYS” (History)

MIGLIOR ATTRICE IN UNA MINISERIE O IN UN FILM TV
JULIANNE MOORE / Sarah Palin – “GAME CHANGE” (HBO)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA
BRYAN CRANSTON / Walter White – “BREAKING BAD” (AMC)

MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA
CLAIRE DANES / Carrie Mathison – “HOMELAND” (Showtime)

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMEDY
ALEC BALDWIN / Jack Donaghy – “30 ROCK” (NBC)

MIGLIOR ATTRICE IN UNA SERIE COMEDY
TINA FEY / Liz Lemon – “30 ROCK” (NBC)

MIGLIOR CAST IN UNA SERIE DRAMMATICA
DOWNTON ABBEY (PBS)
 MIGLIOR CAST IN UNA SERIE COMEDY:
MODERN FAMILY (ABC)


 

PREMI PER GLI STUNT

MIGLIORI STUNT MEN IN UN FILM:
 SKYFALL (Columbia Pictures)

MIGLIORI STUNT MEN IN UNA SERIE TV:
GAME OF THRONES (HBO)

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook