Smash 2: analisi del pilot

IL CAST DEL MUSICAL ISPIRATO A MARILYN TORNA SUL PICCOLO SCHERMO

La seconda stagione di Smash debutterà ufficialmente sugli schermi della Nbc il prossimo 5 febbraio ma sulla stessa rete lo scorso mercoledì è andata in onda la puntata zero della seconda stagione che già ha anticipato su cosa verterà.

Bombshell il musical su Marylin, dopo ottime critiche e tante repliche in quel di Boston, tenta di sbarcare finalmente a Broadway, ma a bloccare l’ascesa arriva l’ex marito di Eileen mettendo in luce che i fondi per questo salto di qualità non sono del tutto puliti.

Nel frattempo le due ragazze che in tutta la scorsa stagione si erano contese il ruolo da protagonista, Karen e Ivy, continuano le loro vite: Karen cerca di diventare una vera e propria star, mentre Ivy dopo la delusione di non essere stata la prescelta continua a fare inutili provini.

I due sceneggiatori Julia e Tom vengono presi dalla stampa come capi espiatori del mancato salto del loro musical e nella vita privata Julia pone fine al suo matrimonio già messo a dura prova dal tradimento.

Già da questa puntata sembra evidente che la parte musicale di Smash, che nella scorsa stagione puntava soprattutto sui brani inediti creati per il fittizio musical, sarà molto più imponente e non priva di testi già famosi.

Lo scontro la Ivy e Karen, nonostante la guerra fredda che intercorre tra le due, di sicuro tornerà nel vivo .

Già sono entrati a far parte del cast di questa serie televisiva nata da un’idea di Steven Spielberg, nuovi personaggi ma quello che spicca su tutti, non fosse altro per le sue dote vocali mostrate nel finale di questa intro di stagione Jeremy Jordan, attore molto noto in quel di Broadway che nello show interpreta un cameriere dalle forti velleità artistiche che ha addirittura scritto un intero musical.

Non si capisce ancora se a questo punto la nuova lotta per i protagonisti della serie sarà portare Bombshell in un teatro di Broadway o dar vita a un’inedita commedia musicale del tutto nuova quello che è certo però è che dopo la comparsa di Uma Thurman nella scorsa stagione i volti noti che interagiranno con i personaggi di questa season two saranno parecchi: Jennifer Hudson (che compare nei primi tre episodi),  Liza Minnelli, Sean Hayes (vincitore di un Emmy e con ben 6 nomination all’attivo ai Golden Globe)  e il ritorno di Bernadette Peters come dispotica mamma di Ivy. 

L’idea di Smash nasce in seguito al successo di Glee e dalla voglia di creare un musical-serial che puntasse a un pubblico più adulto. Si è vociferato per un certo periodo di tempo che il successo televisivo della fiction abbia fatto balenare l’idea in quel di Broadway di creare realmente un musical che si ispirasse alla vita di Marilyn con le canzoni originali del telefilm. In realtà gli autori hanno smentito questa possibilità nonostante di proposte reali ce ne siano state.

Ma, in attesa di vedere se la fiction si possa veramente trasformare in realtà, godiamoci la seconda serie di questa serie tv ricca di splendide voci, grandi interpreti e una buona dose di suspance. 

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook