Sundance: ‘calda’ attesa per lovelace

CURIOSITA’ ATTORNO AL FILM SULLA PRIMA PORNO DIVA

 Chi non conosce Gola Profonda, il primo film pornografico della storia ad entrare nei circuiti internazionali. Così al Sundance Film Festival non si parla d’altro che di Lovelace, la pellicola dedicata a Linda Lovelace, indimenticabile attrice di quel porno, che sarebbe diventato un cult del settore.

 Ad interpretare il ruolo della Lovelace, morta nel 2002 al soli 52 anni, ci sarà Amanda Seyfred, che ha soffiato il posto a Lindsay Lohan a lavori in corso. Infatti era già stata pubblicata una locandina con l’attrice e un titolo diverso per il film: Inferno. Nelle poche sequenze disponibili si percepisce subito la somiglianza tra la Seyfred e la Lovelace, entrambe dotate di una bellezza acqua e sapone, ormai lontana dagli stereotipi contemporanei.

 Per oltre 20 anni il nome della Lovelace è stato sinonimo di pornografia, ma quello di Gola Profonda fu soltanto uno momenti della vita di questa ragazza. Linda Susan Boreman, questo il suo vero nome, naque a New York e visse momenti difficili dopo aver conosciuto Chuck, un ex marine violento e sadico, che rese la sua vita un vero e proprio calvario per sette lunghi anni. Costretta a prostituirsi dal suo aguzzino, la ragazza fece sesso con centinaia di uomini, prima di raggiungere il successo con il nome Lovelace, inventato per lei dal regista di Gola Profonda, Gerard Damiano.

 Poi venne il distacco dal porno, con la Lovelace che diventa il primo volto contro il cinema hot, fino al tragico incidente del 22 aprile 2002, con il suv dell’attrice che si ribalta e non e lascia scampo. Adesso Linda vivrà ancora una volta, nel corpo e nel volto di Amanda Seyfred

 

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook