Berlinale 2013: lovelace

IL BIOPIC SULLA PRIMA PORNOSTAR DELLA STORIA CONVINCE PUBBLICO E CRITICA

È stata presentata nella sezione Panorama della Berlinale 63 Lovelace, la biopic sulla prima pornostar della storia, Linda Lovelace.

Il film è firmato da Rob Epstein e Jeffrey Friedman e interpretato da Amanda Seyfried e non è l’unico lungometraggio inspirato alla vitta della pornodiva infatti è in cantiere anche i Matthew Wilder che, scartata Lindsay Lohan, verrà interpretato da Malin Akerman.

Epstein e Friedman sono i nomi perfetti per raccontare la storia della Lovelace: da sempre legati al mondo della controcultura e dei contraddittori anni 70’ della storia americana e mondiale.

Nelle loro mani la storia di Linda, diventata attrice porno in seguito a una storia d’amore con un uomo violento e pronto ad incastrarla.

La minuziosa attenzione ai dettagli, sia dal punto di vista scenico che dalla fotografia sgranata a effetto vintage, ricreano perfettamente l’ambientazione anni 70’.

La storia, priva di facili volgarità, si concentra principalmente  sulla parte emotiva della vicenda in un alternarsi quasi lodevole di drammaticità e ironia non sempre ben gestito dai registi ma comunque di grande effetto.

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook