Berlinale: l’ottavo giorno

PROTAGONISTA DELLA GIORNATA LA GRANDE ASSENZA DI RIVER PHOENIX

La grande assenza di River Phoenix, uno degli attori più celebrati della sua generazione, scomparso 20 anni fa nella notte di Halloween del 1993 davanti al locale di Los Angeles di cui Johnny Depp era proprietario per overdose e nella solitudine del non essere neanche riconosciuto dai passanti, si è rifatta viva in questa ottava giornata della 63ma Berlinale. È stato infatti presentato oggi fuori concorso Dark Blood, film editato e rielaborato dal regista George Sluizer, e che ha come protagonista proprio l’attore.

La pellicola racconta di un giovane vedovo di origini pellerossa che vive in un deserto contaminato da test nucleari, e aspetta che arrivi la fine del mondo. Il ragazzo un giorno si offre di aiutare una giovane coppia in crisi che ha l’auto in panne, ma la situazione degenera: convinto di poter iniziare una nuova vita con la donna appena conosciuta, il ragazzo inizia a trattare i due coniugi come prigionieri. Phoenix morì dieci giorni prima della fine delle riprese di Dark Blood e, per ultimare la pellicola, il regista ha deciso di affidarsi alla voce narrante di Joaquin Phoenix, suo fratello.

Per quanto riguarda i film in concorso, oggi è stato proiettato in anteprima mondiale Harmony Lessons , film che segna l’esordio alla regia di Emir Baigazin: un lavoro dalla fotografia patinata e parecchie ingenuità nella sceneggiatura, incentrato sulla storia di un ragazzino di tredici anni, che dopo essere stato umiliato durante una visita medica a scuola, sviluppa un’ossessione nei confronti dell’ordine e della pulizia che avrà conseguenze tragiche.

Nelle altre sezioni della Berlinale oggi sono stati proiettati il documentario animalista Redemption Impossible di Christian Rost e Claus Strigel, e il documentario musicale Sing Me the Songs That Say I Love You – A Concert for Kate McGarrigle. Il primo racconta di un gruppo di scimpanzè sopravvissuti alle sperimentazioni della Immuno, una società farmaceutica che li utilizzava come cavie; il secondo invece è la ripresa di un concerto dedicato alla McGarrigle (scomparsa nel 2010) che si è tenuto a New York.

Domani la giornata sarà dedicata anche ai bambini con l’anteprima Mondiale de I Croods cartone animato della Dream works che narra le avventure di una famiglia preistorica assai divertente: risate assicurate in quel della Berlinale.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook