Speciale oscar 2013: jennifer lawrence

LA BELLA LAWRENCE LOTTA PER LA SUA SECONDA NOMINATION NEL FILM “IL LATO POSITIVO – SILVER LININGS PLAYBOOK” 

L’affascinante e carismatica Jennifer Lawrence, seppur giovanissima, sembra aver fatto letteralmente breccia nel cuore degli americani (e non solo); con la sua seconda nomination agli Academy Awards 2013, per Il lato positivo – Silver Linings Playbook, Jennifer si piazza infatti, tra le più giovani e famose attrici dell’intera Hollywood.

Nata a Louisville in Kentucky, nel 1990, si dedica fin da piccola allo sport, praticando hockey su campo, softball, e alla recitazione, recitando in un teatro locale. All’età di 14 anni, Jennifer convince i genitori a portarla a New York per trovare un agente e intraprendere la carriera di attrice. Chiunque le abbia fatto un provino in quei giorni, fu veramente sorpreso nel vedere tali doti in una ragazza così giovane, così, senza nemmeno prendere lezioni di recitazione, Jennifer Lawrence inizia a lavorare per la televisione, apparendo nelle serie televisive Cold Case, Detective Monk e Medium. Partecipa poi alla terza stagione della sit-com The Bill Engvall Show e recita nei film Garden Party e The Poker House.

Il suo successo inizia a crescere, e si consolida grazie a Guillermo Arriaga con The Burning Plain – Il confine della solitudine, il quale la scrittura per un ruolo al fianco di attrici del calibro di Kim Basinger e Charlize Theron. L’interpretazione della Lawrence, allora diciottenne, non passa inosservata alla 65ª Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove ottenne il Premio Marcello Mastroianni. Successo popolare e successo di critica, due traguardi raggiunti praticamente agli esordi della sua carriera, i quali vengono confermati dai film successivi e dalla sua prima candidatura agli Oscar 2011, come protagonista di Un gelido inverno, film drammatico tratto dall’omonimo romanzo di Daniel Woodrell, vincitore del Gran premio della giuria, U.S. Dramatic al Sundance Film Festival 2010, nonché della 28esima edizione del Torino Film Festival del 2010. Il 2010, è un anno fruttuoso, infatti, Jennifer ottiene la parte di Mystica in X-Men – L’inizio di Matthew Vaughn, quinto film dedicato agli X-Men.

Anche il 2011 è un anno importante, l’attrice recita in ben due film di successo Mr. Beaver e Like Crazy ma, è nel 2012 che la Lawrence raggiunge il picco della sua popolarità, interpretando Katniss Everdeen nel film Hunger Games. La Lionsgate ha dichiarato che l’attrice rivestirà il ruolo della protagonista anche nel sequel del film, la cui uscita è prevista per novembre 2013. Infine, per concludere la sua bio/filmografia, non resta che ricordare la sua seconda nomination agli Oscar 2013, per Il lato positivo – Silver Linings Playbook in cui recita al fianco del bellissimo Bradley Cooper. Tante sono le attrici concorrenti che potranno rubarle la statuetta ma Jennifer Lawrence è ancora giovane e già è considerata una delle attrici più desiderate dai registi di Hollywood, siamo certi dunque, che farà ancora a lungo parlare di sé. 

In bocca al lupo per gli Oscar, Jennifer

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook