Jane got a gun: lynne ramsay e jude law abbandonano il progetto

ANCORA PROBLEMI PER IL WESTERN JANE GOT A GUN: SENZA MOTIVAZIONI UFFICIALI LYNNE RAMSAY MOLLA IL FILM E GAVIN O’CONNOR LA SOSTITUISCE

Brutto inizio per Jane got a gun. Dopo l‘abbandono di Michael Fassbender, e l’acquisto di Jude Law, al solo primo giorno di riprese, tutto sembra andare a rotoli. La regista Lynne Ramsay, senza avvisare nessuno, ha girato i tacchi e abbandonato il progetto, dopo di lei anche Jude Law, con la scusa della sovrapposizione del film con altri suoi progetti.

Ecco allora che il produttore e finanziatore Scott Steindorff si è trovato costretto a rimboccarsi le maniche e inisieme agli altri produttori tra cui Natalie Portman, anche protagonista femminile del film, hanno già trovato un nuovo regista pronto a prendere le redini del progetto. Si tratta di Gavin O’Connor (Warrior), a lui spetta ora l’arduo compito di entrare in un progetto in corsa, senza sapere ancora di chi sarà il ruolo che apparteneva a Jude Law. Bella gatta da pelare per produttori e regista, ma anche per lo stesso cast, Natalie Portman, Joel Edgerton e Rodrigo Santoro.

Nel frattempo, attendiamo notizie dal set ma anche dalla Ramsay che ad oggi non ha lasciato nessuna comunicazione ufficiale. Staremo a vedere.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook