Lo hobbit: rimandata uscita del terzo film

DA LUGLIO A DICEMBRE 2014.. LA STORIA INFINITA

Lo Hobbit: Andata e Ritorno, ci metterà un pò più tempo del previsto ad arrivare nelle sale cinematografiche italiane. Peter Jackson, o chi per lui, ci vuole proprio lasciare con l’acqua alla gola. Di recente infatti, la Warner Bros. ha confermato che il terzo film della saga basata sul libro di J.R.R. Tolkien sarà rilasciato il 17 Dicembre 2014 quando l’avremmo dovuto avere sul grande schermo dal 18 Luglio 2014.

Il primo film della trilogia, Lo Hobbit: un viaggio inaspettato che è uscito lo scorso Dicembre, ha prodotto 300 Milioni di Dollari al Box Office americano. Racconta la storia di Bilbo Baggins (Martin Freeman) che affronta le pericolose Montagne Misty per aiutare Thorin Oakenshield (Richard Armitage) e la sua squadra di soldati nani per ritrovare il loro tesoro e recuperare la loro terra persa.

Per quelli, i più presumibilmente visto il grande incasso anche al botteghino italiano, che hanno visto il film, avranno sicuramente notato l’esperienza molto realistica data dall’uso di una tecnologia di 48 fotogrammi al secondo che Peter Jackson ha utilizzato per girare il film. “48 fotogrammi al secondo è qualcosa al cui ci si deve abituare. Ho una grande fede e credo nel 48 fotogrammi. È qualcosa che potrebbe avere delle ripercussioni sull’intera industria cinematografica. Lo Hobbit è stato in realtà la prova di tutto questo” ha affermato Jackson.

Mentre il terzo film sembra così lontano, il secondo – Lo Hobbit: la desolazione di Smaug – dovrebbe uscire nei nostri cinema nel prossimo dicembre. Ovviamente, se non ci saranno altri problemi o ritardi…