Speciale serie tv 2013/2014: i pilots cw

FINITA UNA STAGIONE TELEVISIVA NE COMINCIA UN’ALTRA. ECCO LE NOVITÀ DEL PROSSIMO ANNO

Siamo ormai agli sgoccioli: ancora un paio di mesi e le serie televisive più amate di sempre andranno in vacanza per poi ritornare la prossima stagione o per non tornare mai più causa ascolti non eclatanti.

E se non vale più per il Papa sicuramente vale per le serie tv, fosse solo perché il palinsesto va riempito: morto uno show  se ne fa un altro.

Ed ecco quindi che vi proponiamo, rete televisiva per rete televisiva statunitense soffermandoci ogni giorno su una diversa, tutti i pilots commissionati dalle emittenti made in Usa.

Ovviamente non tutte le puntate pilota diverranno serie tv (molte hanno ancora titoli provvisori) e per sapere chi tra queste avrà un’intera stagione bisogna attendere gli Upfront di aprile/maggio sui quali vi terremo aggiornati.

Partiamo con i pilots ordinati dalla CW

The Originals, spin-off di The Vampire Diaries con protagonisti Joseph Morgan e Daniel Gillies: il pilot di questa serie tv sarà il 21esimo episodio della quarta stagione di Vampire Diaries e, in base al risultato in termini di ascolti e critica, si deciderà se proseguire con lo sviluppo di questo spin off. Ad ogni modo, le probabilità sono elevatissime, considerato il successo della serie madre e l’affetto degli spettatori per quelli che saranno i protagonisti del telefilm

The Selection: il progetto è stato scartato l’anno scorso ed è basato sui romanzi di Kiera Cass, la serie tv è ambientata in un ipotetico futuro di 300 anni avanti rispetto al nostro tempo. La protagonista è una ragazza del ceto medio, la cui vita viene stravolta quando viene chiamata a partecipare alla competizione del secolo: conquistare il cuore di un principe sfidando altre trentaquattro contendenti.

Company Town: nasce dall’ex showrunner di Supernatural, Sera Gamble. La trama prende le mosse da uno scandalo che colpisce una base navale della Virginia e che coinvolge due ex migliori amici, ora su fronti militari opposti.

Tomorrow People: è il riadattamento di una serie tv inglese degli anni ’70, che porterà la firma. I sceneggiatori due hanno lavorato insieme ai tempi di Dawson’s Creek e ora si riuniscono per questo nuovo progetto. Protagonisti sono alcuni ragazzi in possesso di poteri e facoltà eccezionali, sparsi su tutto il globo terrestre.

Blink: è stato presentato come un drama dalle tinte ironiche. Protagonista è una famiglia il cui equilibrio viene totalmente sconvolto da un incidente automobilistico: il patriarca ne resta gravemente ferito e finisce in coma. L’uomo non può comunicare con l’esterno ma vede e sente tutto ciò che accade intorno a lui. I suoi pensieri e immagini mentali saranno parte integrante della narrazione, insieme alle varie reazioni dei familiari.

Reign: enne simo story-drama che stavolta parla di Maria Stuarda 15enne e del periodo in cui raggiunse la corte francese in quanto promessa sposa del principe Francesco. Accompagnata dalle sue tre dame di corte, la giovanissima regina di Scozia scopre un mondo fatto di intrighi di palazzo, nemici spietati, forze oscure e scenari seducenti.

Oxygen: ha come soggetto una storia già sentita ovvero un amore tra una ragazza umana e un giovane alieno.

The Hundred: un fanta-drama, ambientato 97 anni dopo la distruzione della civiltà a causa di una guerra nucleare. I superstiti sono costretti a vivere all’interno di una base spaziale, che decide di organizzare una spedizione sulla Terra: cento giovani detenuti del carcere minorile vengono mandati sul pianeta per indagare sulle effettive possibilità di ri-colonizzazione.

Sherwood: una versione Robin Hood al femminile, in cui la protagonista sarà una nobildonna che per amore si unisce al gruppo di banditi guidati dal noto fuorilegge.

Meridian Hills: serie tv sull’emancipazione femminile ambientato all’inizio degli anni ’70. Il pilot si concentrerà sulle vicende di un country club del Midwest, in un’epoca in cui la battaglia delle donne per le pari opportunità era solo agli albori. La produzione è affidata a Mila Kunis.

Metropolis: altro di una miniserie inglese incentrata sulla vita di un gruppo di amici in preda a una crisi esistenziale. Il produttore sarà Rob Thomas, creatore di Veronica Mars, di cui verrà realizzato un film nei prossimi mesi.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook