Dallas buyers club: jared leto nel ruolo di un transessuale

DALLA MUSICA AL CINEMA, JARED LETO NON SMETTE MAI DI STUPIRE

La carriera di Jared Leto sta crescendo con continue sorprese: il 21 maggio uscirà il suo nuovo disco, Love lust faith + dreams, quarto album per i 30 Seconds to Mars, gruppo rockettaro amato dal pubblico e dai critici musicali.

Ad anticipare il nuovo disco, c’è il singolo Up In The Air, accompagnato da un video destinato ad innumerevoli condivisioni, dato che compare la trasgressiva e sensuale regina del burlesque Dita Von Teese.

Il bel Jared ce la sta mettendo davvero tutta, insieme al fratello Shannon per sfondare nella musica e uno dei suoi piaceri più grandi è quello di poter girare il mondo in tour: il 13 luglio suoneranno tra l’altro al Summer Festival di Lucca e a Piazzola sul Brenta (Padova).

Non solo musica però, Jared Leto, dopo aver sfigurato il suo corpo, per il ruolo di tossicodipendente in Requiem for a Dream, ha in serbo un’altra parte molto impegnativa che lo mostrerà nei panni di un anoressico transessuale colpito dall’HIV per The Dallas Buyers Club di Jean Marc Vallee. “Mi piacciono le sfide, voglio sempre fare il film e le cose più interessanti“.

 Gli scatti che lo ritraggono sul set con tanto di minigonna, pelliccia, top e tacchi a spillo, hanno fatto il giro del mondo. Al suo fianco un altro irriconoscibile Matthew Mcconaughey, anche lui, considerevolmente dimagrito per questo ruolo.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook