Hannibal: la serie tv vicina alla tragedia di boston

CANCELLATO IL QUARTO EPISODIO DELLA SERIE TV

L’America e tutta l’opinione pubblica è ancora terribilmente scossa da quanto è accaduto a Boston lo scorso 15 Aprile.

Se da una parte molte star della tv e del cinema hanno espresso solidarietà alle famiglie delle vittime tramite Twitter, giunge notizia che la rete NBC ha deciso di cancellare dalla programmazione il quarto episodio della serie tv Hannibal. Per una volta non si parla di ascolti e ratings, ma per via dei contenuti dell’episodio, il network ha ben pensato di evitare di trasmettere un episodio che avrebbe potuto aprire una ferita ancora aperta. Questo episodio sarà disponibile comunque sul sito della NBC, e verranno raccolte una serie di clip che, arricchite dalla voce fuori campo della stesso Bryan Fuller, si concentreranno sull’evoluzione dei singoli personaggi, per non far perdere ai fan la continuity della serie. L’episodio “incriminato” è incentrato su alcuni bambini che,  dopo aver subito una sorta di lavaggio del cervello, venivano indotti ad uccidere altri coetanei.

Il provvedimento è stato preso di comune accordo con il creatore della serie, Bryan Fuller, per non urtare la sensibilità del pubblico. Un atto dovuto quindi per una Nazione sensibile ai temi del sociale. 

About Carlo Lanna 284 Articoli
Giovane ragazzo casertano, vive a pane, libri, cinema e serie tv fin dall'adolescenza. Testardo, timido ed estroverso, sogna di lavorare presso un ufficio stampa e di trasferirsi a Londra solo per poter far colazione tutte le mattine in quel pittoresco Starbuck del quartiere di Bayswater.