Inizia il riff: dal 3 al 11 aprile al cinema aquila

COMINCIATO DA IERI IL FESTIVAL DEL CINEMA INDIPENDENTE DI ROMA

La comunità del cinema indipendente italiana, ma non solo, in questi giorni si ritrova al Pigneto, al Nuovo Cinema Aquila: è infatti iniziata la dodicesima edizione del RIFF (la quarta in questo cinema), ovvero il Rome Indipendente Film Festival. Viene dato nella rassegna spazio a quelle giovani generazioni che, pur non godendo di normale distribuzione nelle sale, hanno avuto occasione di sperimentare con budget ridotti, offrendo così ai spettatori del Festival alcune delle possibili ‘nuove vie del cinema contemporaneo’. Qualche anno fa poi furono scoperti giovani talenti in questa manifestazione che poi si sono affermati a livello internazionale, tra cui Steve McQueen (Hunger, dopo Cannes, fu presentato anche qui) e registi buttatisi poi nel cinema commerciale come Fernando Leo, ora nelle sale con Buongiorno papà.

 La giuria dei lungometraggi prevede tra i vari Nicholas Vaporidis, che è anche protagonista del film fuori concorso Il futuro della cilena Alicia Sherson, passato con successo anche al Sundance Film Festival, complice la presenza di una guest-star di lusso come Rutger Hauer. Per il resto ci saranno film italiani e non che compiono un viaggio attraverso il mondo che nel cinema mainstream non troviamo spesso.

Anche i documentari abbondano e vale la pena segnalare Eros  di Berardo Carboni, pellicola che vede tre attivisti del Teatro Valle fare un giro dell’Europa alla ricerca delle ragioni della crisi che stiamo vivendo, ma anche l’atipico Medè documentario sulle carceri minorili, in cui un gruppo di ragazzi trova una ragione di vita nella barca a vela. Sarà inoltre possibile assistere a masterclass con produttori indipendenti e la maggior parte delle pellicole sarà seguita da un dibattito col regista. I lungometraggi premiati inoltre avranno la fortuna di essere proiettati per due settimane al Nuovo Cinema Aquila oppure distribuiti dal Circuito Indipendente attraverso la loro rete di sale.

Chi ha voglia di vedere un nuovo cinema che si possa espandere verso nuovi orizzonti creativi, dovrebbe passare proprio al Pigneto in questi giorni, a Via Aquila, 66 fino all’11 aprile.

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook