Last far west: cinema indie al potere

UNO SGUARDO AL CORTO ITALIANO SELEZIONATO A CANNES 

In attesa che venga fatto l’annuncio ufficiale del Concorso del 66° Festival di Cannes arriva ora la notizia che un atipico corto italiano verrà presentato in prima mondiale nella selezione Short Film Corner: trattasi di Last Far West, prodotto low-cost che si preannuncia interessante.

Più vicino al medio metraggio (dura 22 minuti) che al corto, trattasi del nuovo lavoro della coppia Christian Iezzi & Chiara Marchis, già passati al festival francese col corto Horror Vacui. Dalla locandina sembra di trovarsi di fronte a un titolo dei fratelli Coen prima maniera, ma bisognerà aspettare maggio per sapere se questi sono stati anche l’ispirazione del corto nella sua integrità.  Dalla trama sembrerebbe di si…

Un rintocco di campane a morto apre il sipario su un salone di una antica casa nobiliare nel quale un notaio espone ai presenti non un testamento ereditario, bensì un piccolo elenco di volontà dell’anziana signora deceduta.  Ad assistere alla lettura di questi ultimi desideri vi sono due figli ed un nipote sconcertati dalle richieste insolite e stravaganti della loro cara. Le volontà vertono tutte sulle esequie stesse della donna che punto dopo punto sviscera i passaggi e le tappe del suo ultimo viaggio. I figli irritati, provando ad accantonare queste idee strampalate, si scontrano con la determinazione del nipote intento ad onorare, passo dopo passo, queste ultime volontà.

Ora non resta che aspettare Cannes, ma non è detto che la pellicola non faccia anche il giro dei nostri festival, in attesa che i due registi ricevano fondi per il loro primo eventuale lungometraggio…


About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook