Primavera 2013: le serie tv da non perdere

PER UNA MANCIATA DI SERIE CHE VANNO ALTRE ARRIVANO DAGLI STATI UNITI. CHE LA SPRING SEASON ABBIA INIZIO!

Tra fine aprile e fine maggio le serie televisive che ci hanno tenuto compagnia per tutto il gelido inverno chiuderanno per la pausa estiva e le ritroveremo, forse, a settembre con una nuova stagione.

Ma per i serial addicted non c’è da disperate perché sono ben 8 gli show tv made in Usa che colmeranno, o tenteranno di farlo, la mancanza dei nostri beniamini del piccolo schermo, ecco quali:

Da Vinci’s Demons (dal 12 Aprile su Starz)

Dalla mano di David S. Goyer (The Dark Knight, Man of Steel) rinasce il genio di Leonardo da Vinci (Tom Riley), l’uomo dell’ultimo Rinascimento di cui ripercorreremo la vita sin dalla gioventù. Tra gli altri celebri personaggi: Lorenzo de’ Medici (Elliot Cowan) e Lucretia Donazi (Laura Haddock), l’amante di da Vinci.

Defiance (dal 15 Aprile su Syfy)

Ambientata in un futuro post apocalittico, gli uomini devono imparare a coesistere con gli alieni, i Votani, dopo una guerra durata decenni che ha cambiato il volto della Terra. Grant Bowler è il protagonista nel ruolo di Jeb Nolan, un uomo di legge ed ex marine che dirige un campo di rifugiati: Defiance, situato tra quello che resta della sua città, St. Louis. Julie Benz, Tony Curran e Jaime Murray sono i co-protagonisti.

The Family Tools (dal 1 Maggio sulla ABC)

Ispirato alla serie inglese White Van Man, la sitcom ha come protagonista Kyle Bornheimer nei panni di Jack Shea, un uomo che sta perdendo la sua fortuna che un giorno eredita la ferramenta di suo padre (J.K. Simmons) dopo un attacco di cuore. Imparerà a utilizzare gli attrezzi del mestiere?

Hannibal (dal 4 Aprile sulla NBC)

Hugh Dancy interpreta l’agente dell’FBI Will Graham, che verrà seguito dal noto psichiatra forense/cannibale Dr. Hannibal Lecter (Mads Mikkelsen). La serie, basata sul romanzo di Thomas Harris e sviluppata da Bryan Fuller, è ambientata poco prima che Hannibal sia imprigionato per i suoi omicidi. Tra gli altri protagonisti Laurence Fishburne e Gillian Anderson che interpretano rispettivamente il capo di Graham e la psicoterapeuta di Lecter.

Hemlock Grove (dal 4 Aprile su Netflix)

Da Netflix l’ultima originale serie ideata dal genio dell’horror Eli Roth: Hemlock Grove. Basata sul romanzo di Brian McGreevy, il thriller vede come protagonisti Famke Janssen e Dougray Scott e ha luogo in una città fittizia: Hemlock Grove dove una diciassettenne, Brooke Bluebell, viene trovata morta. Due sospettati: Peter Rumancek (Landon Liboiron), uno zingaro che si dice sia un licantropo, e Roman (Bill Skarsgard) che decidono di indagare e scoprire la verità.

How to Live with Your Parents (For the Rest of Your Life) (dal 3 Aprile sulla ABC)

Polly (Sarah Chalke) è una mamma divorziata e single e con sua figlia Natalie (Rachel Eggleston) è costretta a trasferirsi dai suoi particolari e libertini genitori Max (Brad Garrett) ed Elaine (Elizabeth Perkins), a causa delle ristrettezze economiche.

Orphan Black (dal 30 Marzo su BBC America)

Sarah (Tatiana Maslany), un’orfana ed emarginata, dopo aver assistito al suicidio di una donna che è la sua sosia ne assume l’identità dando vita a un effetto domino di accadimenti molto strani che diventano il centro di questo thriller. 

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook