Rendez-vous con il cinema francese

INIZIA IL FESTIVAL CHE TOCCA VARIE TAPPE ITALIANE, PER UNO SGUARDO A 360° SUL NUOVO CINEMA TRANSALPINO

Aprile è un mese interessante per chi è appassionato o vuole scoprirne di più sul cinema francese. Parte infatti la terza edizione di Rendez-vous, appuntamento con il nuovo cinema francese che toccherà varie città italiane: Roma, Palermo, Bologna, Torino, Milano.

Si inizia dal 16 al 21 aprile con le proiezioni nella Capitale con una programmazione ancora più ricca degli anni scorsi. Verrà data agli spettatori l’occasione di scoprire le nuove opere di maestri quali Bruno Dumont, il cui Camille Claudel con Juliette Binoche è passato con successo all’ultimo festival di Berlino, e l’istancabile Jacques Doillon, con Seance de Lutte, poi ci sarà Leos Carax, con il suo Holy Motors, per alcuni capolavoro, per altri boiata colossale, ma non mancheranno anche retrospettive come quella dedicata a Laurent Cantet, durante la quale verrà consegnato al regista de La classe un premio alla carriera. Verrà anche omaggiato il maestro Jacques Demy, in questo momento celebrato in un’esposizione alla Cinémathèque di Parigi: verrà una delle sue dive, Anouk Aimèe, a presentare il classico in versione restaurata, Lola. I cinema coinvolti a Roma saranno il Quattro Fontane, la Casa del Cinema, Villa Medici (dove verranno presentate opere di autori esordienti) e il Maxxi, dove verranno proiettati dei documentari d’arte, a metà tra sperimentazione, finzione e realtà, dell’apprezzato Pierre Coulibeuf. Il film che inaugurerà la rassegna sarà l’ultima fatica di François Ozon, Dans la Maison – Nella casa, dal 18 aprile nelle sale.

Nei giorni seguenti la rassegna proseguirà nelle altre città (qui maggiori info) e nella cineteca di Bologna verrà dedicata una retrospettiva a Carax, con alcuni film che non sono neanche disponibili in Home Video. Insomma ce n’è per tutti i gusti. Il cinema francese sembra vivere un grande periodo. In attesa di un’eventuale riscossa del cinema italiano che, per il momento, resta a guardare…

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook