Scary movie 5: recensione film

IL QUINTO EPISODIO DELLA SAGA SLAPSTICK CONTINUA LO STESSO COPIONE DI SEMPRE

Genere: comico

Uscita in sala: 11 aprile 2013

Il maligno si aggira tra noi, l’idea malsana, non avendo idee, di fare l’ennesimo sequel. Vi sorprenderà questa non recensione, d’altronde che bisogno c’è di parlare, o meglio analizzare una pellicola di questo genere? Scary Movie 5, arrivato nella primavera del 2013 è diretto da Malcolm D. Lee. Si tratta del quinto episodio della saga omonima, il primo senza la storica protagonista Anna Faris, che è stata sostituita dall’attrice e cantante Ashley Tisdale.

Nel film una coppia felicemente sposata inizia a notare una serie di attività “bizzarre” (per non dire paranormali) non appena rientra a casa dall’ospedale. Ma quando il caos inizia a invadere anche il lavoro di Jody, che fa la ballerina, e quello di Dan, ricercatore sugli scimpanzé, i due realizzano che la famiglia viene perseguitata da un demone nefasto. Insieme, con il consiglio di esperti certificati e l’aiuto di numerose videocamere, dovranno cercare di liberarsene prima che sia troppo tardi.

Scritto da David Zucker e Pat Proft e diretto da Sam Seig, il film vede nel cast Lindsay Lohan, Charlie Sheen, Ashley Tisdale, Sarah Hyland, Kate Walsh, Molly Shannon, Terry Crews, Simon Rex, Mike Tyson e Snoop Dogg. “Penso che la gente sappia benissimo che si tratta di una presa in giro” dice l’attrice Molly Shannon, una delle protagoniste. “Questi film sono molto popolari tra gli adolescenti in America”.

A quanto pare anche da noi. Non è uno scherzo, è il maligno sotto forma di risata ebete.  

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook