Tribeca film festival: l’elenco dei vincitori

TRIONFA “THE ROCKET”, MA ANCHE L’ITALIA SI FA VALERE A QUESTA EDIZIONE

Sono tanti i premi consegnati durante quest’ultima edizione del Tribeca Film Festival, rassegna inaugurata da Robert De Niro e con un seguito appena al di sotto di quello del Sundance. Il film vincitore di questa edizione si chiama The rocket, passato anche all’ultimo Festival di Berlino, e che continuerà a farsi sentire molto probabilmente nella prossima stagione dei premi: la pellicola dell’australiana Kim Mordaunt ha fatto vincere un premio anche al giovane protagonista, Sitthiphon Disamoe.

Il film, svolto nel Laos, parla di un bambino che, dopo che il villaggio viene distrutto per far spazio alla costruzione di una diga, fugge insieme alla famiglia per trovare una nuova casa e intanto decide di partecipare a un concorso per costruire un razzo. La combinazione tra catastrofe naturale, ambientazione campestre e sogni infantili non puo’ che far ricordare il recente Re della terra selvaggia ed è possibile che anche questo film australiano nei prossimi mesi conquisti il mondo come ha fatto l’opera prima di Benh Zeitlin.

In questa edizione inoltre l’Italia si è fatta valere, perché il breve film del figlio d’arte Edoardo Ponti (figlio del produttore Carlo Ponti e di Sophia Loren) Il turno di notte lo fanno le stelle, un’insolita storia d’amore tra due ex-malati di cuore, ha vinto il premio come miglior Cortometraggio. Tra gli altri film premiati conviene ricordare il ‘romance’ tedesco The Broken Circle Breakdown di Felix Van Groeningen che ha vinto il premio per la sceneggiatura e per l’attrice, Veerle Baetens, mentre per il miglior documentario è stato scelto Kill Team, sulla guerra in Afghanistan. Di seguito l’elenco di tutti i vincitori:

World Narrative Competition

The Founders Award for Best Narrative Feature: “The Rocket”
Special Jury Mention: “Stand Clear of the Closing Doors”
Best Actor in a Narrative Feature Film: Sitthiphon Disamoe, “The Rocket”
Best Actress in a Narrative Feature Film: Veerle Baetens, “The Broken Circle Breakdown”
Best Cinematography in a Narrative Feature Film: Marius Matzow Gulbrandsen, “Before Snowfall”
Best Screenplay for a Narrative Feature Film: Carl Joos and Felix van Groeningen, “The Broken Circle Breakdown”
Best New Narrative Director: Emanuel Hoss-Desmarais, “Whitewash”
Special Jury Mention: Emir Baigazin, “Harmony Lessons”
“The Kill Team” Tribeca

World Documentary Competition

Best Documentary Feature: “The Kill Team”
Special Jury Mention: “Oxyana”
Best Editing in a Documentary Feature: Nels Bangerter, “Let the Fire Burn”
Best New Documentary Director: Sean Dunne, “Oxyana”

Short Film Competition

Best Narrative Short: “The Nightshift Belongs to the Stars”
Special Jury Mention: “Yardbird”

Best Documentary Short: “Coach”
Special Jury Mention: “Royal American”

Student Visionary Award: “Life Doesn’t Frighten Me”
Special Jury Mention: “Reporting on the Times: The New York TImes and the Holocaust”

Bombay Sapphire Award for Transmedia

“Sandy Storyline,” created by Rachel Falcone, Laura Gottesdiener and Michael Premo

Tribeca Online Festival

Best Feature Film: “Lil Bub & Friendz”
Best Short Film: “A Short Film About Guns”

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook