Viaggio sola: intervista a margherita buy

L’ATTRICE INTERPRETA IL NUOVO FILM DI MARIA SOLE TOGNAZZI: “MI PIACEREBBE UN PRESIDENTE DONNA, GIÀ L’ELEZIONE DELLA BOLDRINI MI HA CONFORTATA”

Irene, quarantenne senza marito e figli, lavora come ‘ospite a sorpresa’ ovvero valuta in incognito gli standard di alberghi di lusso in tutto il mondo. Irene si sente libera, indipendente, contrariamente alla sorella Silvia, madre di famiglia molto stressata. L’unica stabilità nella vita di Irene è rappresentata dall’ex fidanzato Andrea, che pure aspetta un figlio da un’altra donna. Ben presto però Irene entra in crisi, chiedendosi se davvero l’assenza di legami è segno di vera libertà.

Questa è la trama di Viaggio sola il nuovo film di Maria Sole Tognazzi che uscirà il 24 aprile nelle sale e che ha come protagonista Margherita Buy.

Abbiamo incontrato l’attrice.

Il film può essere interpretato come un inno alla libertà di scelta. Irene non è un personaggio radicale, ma una donna normale che ha fatto una scelta di vita non convenzionale non sposandosi e non avendo figli. Margherita, come si è trovata con questo personaggio? E come è stato lavorare con Maria Sole? 



Margherita Buy: Sono stata felicissima di fare questo film perché c’era una donna alla regia, ma anche per la sceneggiatura e poi già ci conoscevamo con Donatella (Botti produttrice ndr). Maria Sole, poi, ha la gran capacità di mantenere la tranquillità sul set. Fa funzionare tutto senza nevrosi. Cosa che magari non accede con alcuni registi uomini. Il progetto mi è piaciuto tantissimo così come pure il personaggio, che ho trovato solido pur non avendo dei punti di riferimento tradizionali come la famiglia. È una che per inerzia è finita a fare questa vita e poi scopre in questa fase che è felice così. Sembra che tutto stia per crollare e invece no. Irene rappresenta tante donne al giorno d’oggi.

Nel film si percepisce una gran solitudine del personaggio. Da attrice, le è mai capitato di trovarsi altrove per lavoro e sentirsi sola? Si sta bene? 

Margherita Buy: Sì, capita. Ma capita spesso di sentirsi bene, di aver bisogno di un momento tutto mio per stare lontano dai problemi. Non è una solitudine pesante se la si sceglie.


Andrea e Irene hanno avuto un passato insieme, ma ora sono molto amici? È possibile mantenere un rapporto di amicizia con una ex e tra uomini e donne in generale?

Margherita Buy: Cos’è l’amicizia, l’amore? Magari una relazione si può trasformare in un’amicizia se non si amava davvero quella persona…

Nel film, un personaggio afferma che il potere della donna è nelle capacità di seduzione. Qualcosa è cambiato? Visto che si sta per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica, pensa che possa essere eletta una donna?

Margherita Buy: Mi farebbe piacere se ci fosse una donna. Già l’elezione della Boldrini mi ha confortata. Ma si tratta di una questione di potere degli uomini che ancora non si è superata. 


About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook