Cannes 66: il diario del quinto giorno

ARRIVANO SULLA CROISETTE GLI ATTESISSIMI FRATELLI COEN

Il sole è tornato nel cielo Cannes e su questo Festival che continua a sorprendere la stampa e il pubblico numerosissimo in questa domenica di maggio.

Ad oggi il film preferito dalla stampa e che ha commosso anche gli spettatori è Like father like son la storia di uno scambio di figli del giapponese Kore-Eda Hirokazu letta soprattutto dal punto di vista della paternità.

Ma i film in concorso da vedere, applaudire o duramente criticare sono ancora molti e oggi è stata la volta di Inside Llewyn Davis, dei fratelli Coen il film ispirato dal realmente esistito musicista Dave van Ronk, figura chiave nella scena folk del Greenwich Village nella New York degli anni ’60. Nel cast del film dei Coen ritroviamo Carey Mulligan (che ha aperto questa edizione di Cannes con Il grande Gatsby) insieme a Oscar Isaac (che interpreta il protagonista) quindi John Goodman,Justin TimberlakeGarrett Hedlund e F. Murray Abraham. Il film sembra essere molto piaciuto alla stampa che ieri sera, in anteprima, ha avuto l’onore di vederlo.

Stamattina invece è stato presentato l’ottimo e cupo thriller olandese diretto da Alex van Warmerdam.

Tra le altre pellicole presentate oggi spicca la pellicola russa Bite the Dust che si evolve attorno all’attesa spasmodica dell’impatto di una cometa sulla Terra, e si concentra in particolare sul modo in cui viene vissuta questa attesa in un piccolo villaggio tra chi prende decisioni importanti, chi preferisce riunirsi agli altri per mangiare insieme, e chi invece commette azioni impensabili. E quando sarà chiaro che non ci sarà alcuna collisione, gli abitanti del villaggio si renderanno conto che quest’attesa ha comunque lasciato il segno sulle loro vite e che tutto è cambiato.

Il Festival sembra arrivato quindi al suo apice ma qui a Cannes, tempio odierno del cinema mondiale, ogni giorno sembra essere migliore del precedente.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook