Carlo!: intervista a Carlo Verdone

“SONO UNA PERSONA CHE NON VIVE DA AUTORE AFFERMATO MA DA FAN”

Tramite i colleghi, le immagini di repertorio e dei racconti diretti di Carlo Verdone i due registi Fabrio Ferzetti e Gianfranco Giagni hanno creato uno splendido ritratto, tra il pubblico e il privato, dell’attore e regista romano nel loro documentario Carlo! che sarà al cinema il 3, 4 e 5 giugno in 36 sale del circuito The Space.

Abbiamo incontrato Verdone e parlato con lui di oggi, di domani e anche di politica.

Carlo, lei è protagonista di un documentario che è di un tipo di lavoro che di solito viene dedicato a chi non c’è più. Non ha preso questa idea come una sorta di prematuro epitaffio?

No, non l’ho preso come un epitaffio anche se ho fatto i dovuti gesti scaramantici: ho ancora tanto da lavorare. Ma se c’è qualcuno che è interessato a conoscere una persona che vive, non da autore affermato, ma ancora da fan quella sono io.

Questo documentario non è una celebrazione, ogni intervistato doveva parlare liberamente e dire le sue perplessità, con apprezzamenti e critiche. Sarà divertente per il pubblico conoscermi dal punto di vista privato e capire come nasce il mio lavoro a partire dal dettaglio, dal tic, per risalire al tipo fino ad arrivare alla storia.

Dopo l’esperienza a Cannes come attore del film di Paolo Sorrentino La grande bellezza quando, la rivedremo alla regia di un suo film?

Sì e tra un mese sarò anche in grado di dirvi chi sarà l’attrice che avrò al mio fianco ma intanto posso dirti che il film avrà un impianto molto solido dal punto di vista corale e vi saranno molti figli: figli ritrovati, figli che arrivano. Il film  verterà su un rapporto genitori figli molto dinamico, molto vero con i problemi che oggi le famiglia hanno filtrati dall’ironia tipica del mio modo di osservare.

Cosa ne pensa dell’astensionismo che è stato il vincitore di queste elezioni comunali specialmente nella sua città, Roma?

È mancato l’esempio di una colazione pulita, ci sono state magagne più o meno grosse che hanno reso la gente sfiduciata. 

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook