Effetto thioro: recensione documentario

LE DIFFERENZE ETNICHE E CULTURALI VISTE DAGLI OCCHI DI UNA BAMBINA NEL DOCUMENTARIO DI ALESSANDRO PENTA

Si è parlato moltissimo in questo periodo di ius soli (diritto del suolo) ovvero l’acquisizione della cittadinanza in un paese grazie al fatto di essere nati sul suolo, per l’appunto, di tale Stato.

Thioro Angela Ndiaye è una bambina senegalese che vive a Milano e che è integrata perfettamente nel circuito sociale della città: frequenta l’asilo, ha una famiglia e ottimi rapporti sociali con i suoi coetanei perché i bambini, non come gli adulti, non hanno paura e non ghettizzano chi ha un colore diverso della pelle.

Per farla battezzare la piccola la madre la porta a Diol Kadd, cittadina senegalese dove risiedono il padre ed i parenti. Compiuta la cerimonia islamica, la madre riporta la piccola in Italia, in quella Milano multietnica dove la bambina vive, dove Thioro  è a casa.

Il regista Alessandro Penta segue questa semplice storia facendoci vedere il mondo proprio dagli occhi della piccola Thioro essendo la telecamera che inquadra il tutto posta esattamente alla sua altezza.

Vediamo la bimba nella “sua” Milano,  poi partire ed arrivare in Senegal dove costumi e usanze così diversi da quelli a cui lei è abituata, incuriosiscono il suo sguardo senza, però, spaventarlo mai.

Oltre ad un’opera esteticamente bella e affascinante, un adulto non vede più da tempo ad altezza di bambino e, per qualche momento, rifarlo grazie a questo documentario è affascinante ed educativo, Il viaggio di Thioro è anche la dimostrazione lapalissiana e oggettiva di come lo sguardo del fanciullino, quello che ormai noi abbiamo perso, quello su cui Pascoli non a caso ha incentrato la sua poetica, sia in grado di andare oltre ogni barriera, etnica e culturale, attraverso la curiosità e la naturalezza dell’istinto che non mostra timore ma solo comprensione e sorrisi.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook