Epic: l’avventura fantasy in lotta con la pixar

INFURIA LA BATTAGLIA ALL’ULTIMO SPETTATORE TRA LA DISNEY E LA NUOVA CASA BLUE SKY

Cartone animato, parola unica composta da due termini che nella lingua “comune” assumono un significato unico: cartoon. Ormai questa parola è anacronistica, perchè cià che prima si riferiva pienamente ad un racconto audiovisivo per ragazzi, ad oggi è un vero e proprio sforzo industriale, chiamato e ribattezzato col suo titolo più celebrativo: film di animazione.

Tra questi, in ordine di tempo, diamo oggi spazio ad Epic, prossimo avventura fantasy in 3D basata sul libro per bambini di William Joyce The Leaf Men and the Brave. Prodotto da Blue Sky Studios per la regia di Chris Wedge, autore dell’Era Glaciale , il film è appena uscito da noi e ve ne vogliamo ridare un assaggio in lingua originale in fondo a questo post. 

La storia narrata è quella di una ragazza che si ritrova in un mondo segreto: il padre di Mary Katherine è ossessionato dalla ricerca di microscopici esseri umani e lei stessa sarà catapultata nel mondo infinitesimale dei piccoli abitanti del bosco, in cui, lontano dai nostri occhi, ha luogo una feroce battaglia fra il bene e il male. 

Tra i cartoons in arrivo la Pixar non sta a guardare e sfodera le armi pesanti, infatti tra estate e autunno di quest’anno sono in arrivo due corazzate, il prequel Monsters University e Planes, spin off di Cars, che ebbe un grande successo di sala, mentre il primo è diventato un cult tra gli appassionati del genere, in quel mix riuscito di sentimenti contrastanti tanto cari a casa Disney.

Al cinema la battaglia per il reame dei più giovani è iniziata, voi, cari adulti, non vergognatevi se vi becchiamo camuffati in fila per un biglietto. Alla fine, il bello è proprio questo, riuscire a rimanere giovani per sempre, almeno con occhi e mente. Anche perchè da qui a Natale, saranno molti i “cartoni” (mash-up perfetto tra cinema e fiaba) che invaderanno le sale, bisogna tenersi pronti a tutto! 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook