Happy endings finisce alla terza stagione

LA ABC NON RINNOVA LA SERIE COMEDY E LE SPERANZE DI UN NUOVA EMITTENTE SONO AL LUMICINO

Happy Endings sta per finali felici, quelli che talvolta sogniamo di avere. Ma per la serie tv creata da David Caspe forse la terza stagione significa chiusura e dunque finale amaro. La comedy così brillante e che tante volte vi abbiamo caldeggiato non trova conferme nella ABC, pur avendo buoni riscontri di pubblico, che evidentemente non sono bastati all’emittente per convincersi a continuare. Dopo tre magiche annate, dunque, la serie potrebbe chiudere qualora un compratore (vedi Netflix…) non si facesse avanti.

E noi? Come faremo senza le buffe gesta del sestetto più divertente del piccolo schermo? Vedere per credere, ci mancheranno singolarmente le panzane di Max, le insicurezze di Penny, i girocollo di Dave, i falsetti di Brad, le ossessioni di Jane e l’illogicità di Alex. Già, ci siamo attaccati a questo show come se fosse l’appuntamento scacciapensieri della settimana e l’ultima puntata della terza stagione (SPOILER!!) ha visto chiudersi uno dei rapporti di coppia più strani mai affrontati in tv.

In fondo ci siamo affezionati alle situazioni imprevedibili e ai guai che bussano ogni giorno alla porta dei sei ragazzi di Chicago. In fondo, anzi molto in superficie, avremmo voluto vivere assieme quelli che molti definiscono i migliori anni della nostra vita, un gruppo unito che non può fare a meno di stare bene insieme. Un grazie sentito al cast e li salutiamo con una calorosa risata sulle note di Madonna…like a prayer! 

E vissero felici e contenti. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook