Le 5 serie tv piu’ cool: quali sono?

LA  PERSONALISSIMA CLASSIFICA A CURA DI PARTE DELLA REDAZIONE DI FILM 4 LIFE 

Risulta molto difficile trovare 5 serie tv degne di nota, tanto da poter entrare nell’autorevolissima classifica di Film 4 Life. Il sottoscritto girovagando tra tutte le serie tv che ha visto durante la sua vita da serial addicted, alla fine è riuscito a tirare le somme. Ecco dunque la mitica top 5.

5) X-Files: lo show creato da Chris Carter risulta essere il capostipite di un genere che non passa mai di moda. Un po’ crime e con una buona dove si sci-fi, le avventure al limite dell’assurdo di Fox Mulder e Dana Scully, ci hanno accompagnato per 9 anni, diventando un punto di riferimento per l’universo seriale. X-files che ha dato vita ad uno spin-off ed ha avuto ben due film approdati nei cinema, è la serie tv degli anni 90 più amata di sempre che, a distanza di anni dalla fine, fa ancora parlare di sé.

4) Lost: JJ Abrams ha toccato l’apice della sua carriera dando vita a questa serie tv. Sei stagioni ed una mitologia da urlo, per raccontare la complessa storia di 48 sopravvissuti ad un disastro aereo che, caduti su di un’isola apparentemente deserta, si sono imbattuti in qualcosa di straordinario. Una regia impeccabile, una narrazione complessa ma stimolante ed un gruppo di attori da Oscar, hanno reso Lost LA serie degli anni 2000. Emulata ma mai eguagliata, Lost è a prima serie di successo dopo Alias partorita dalla mente di Abrams, che ancora oggi ha una folta schiera di fan.

3) Buffy – the Vampire Slayer: prima di diventare una tra le serie più amate dai teenager, Buffy arrivò al cinema, ma non riuscì ad arrivare nel cuore dello spettatore. Joss Whedon quindi, qualche anno più dopo, grazie alla bellissima Sarah Michelle Gellar, diede un nuovo volto alla storia. In pochi episodi Buffy e la sua banda scapestrata di cacciatori di vampiri, diventò una serie di culto. 7 stagioni, uno spin-off, libri e fumetti nati dal grandioso “buffyverse”, hanno gettato le basi per i moderni gothic drama. Il genio di Joss Whedon ha colpito di nuovo.

2) Desperate Housewives: la serie è terminata appena un anno fa, ma il ricordo è ancora fresco nel cuore dei fan. La vita di un sobborgo cittadino di 4 casalinghe belle e poche disperate, diventa un incubo quando Mary Alice si suicida portando nella tomba un segreto. Così Susan, Lynette, Bree e Gabrile, destreggiandosi tra i mille problemi della vita quotidiana, vanno alla scoperta del passato della loro amica defunta. Un’escamotage molto convenzionale ma di grande impatto, per permettere di conoscere il carattere di tutti i protagonisti. Una serie che è già cult, e che ha cambiato per sempre le regole del soap/drama

1) Breaking Bad: il primo posto tocca alla serie di Vince Gilligan che episodio dopo episodio è entrata di diritto nel cuore dello spettatore. In attesa di scoprire dal prossimo 11 Agosto cosa ci riserverà il finale di serie, siamo tutti consapevoli che l’universo seriale senza Walter White non sarà più lo stesso. Breaking Bad è quindi un prodotto che va amato senza ritegno perchè seduce lo spettatore con un ritmo incalzante che,minuto dopo minuto, tiene saldamente incollato alla poltrona. Giunto alla quinta ed ultima stagione, siamo tutti consapevoli di aver assistito ad un prodotto televisivo che pian piano, ha cambiato il significato di serie tv. 

About Carlo Lanna 284 Articoli
Giovane ragazzo casertano, vive a pane, libri, cinema e serie tv fin dall'adolescenza. Testardo, timido ed estroverso, sogna di lavorare presso un ufficio stampa e di trasferirsi a Londra solo per poter far colazione tutte le mattine in quel pittoresco Starbuck del quartiere di Bayswater.