The pills: pillole di pensiero e grandi risate

QUELLO CHE PENSANO E DICONO I PROTAGONISTI DEL FENOMENO YOUTUBE DEL MOMENTO 

Pillole rapide e “letali”, sketch comici di breve durata e dal forte impatto irriverente. Suggerimenti per l’uso: aprire il proprio browser, cliccare su youtube e cercare il canale The Pills. Avvertenze: prepararsi alla risata facile.

Questa la realtà formata da un gruppo di amici (Luca, Matteo e Luigi) che condividono lo stesso appartamento di Roma e in bianco e nero portano spaccati comici di realtà urbana. La critica della ragion pura, anzi la presa in giro della società attraverso situazioni normali, che diventano commedia, vox populi condivisa e un gran successo di pubblico.

Gli abbiamo fatto qualche domanda e Luca ha risposto per tutti.

L’IRONIA TRASGRESSIVA CHE VI CONTRADDISTINGUE FUNZIONEREBBE ANCHE IN TV?

Non lo sappiamo… lo speriamo.

I VOSTRI “RUOLI” SI LEGANO IN BASE AI VOSTRI CARATTERI PERSONALI?

Sicuramente la radice è quella. Non siamo degli attori, non credo saremmo in grado di performare ruoli così dissimili dalla nostra indole… Sarebbe interessante provarci, ma credo che il lavoro di memoria ci fotterebbe. Un attore ha la capacita di fare sempre meglio, take dopo take. Solitamente noi dopo la 5 o 4 take perdiamo l’intenzione e la spontaneità… e siamo costretti ad accontentarci di una delle prime. Imperfetta, ma pur sempre spontanea.

PARLATE IN VOX POPULI, MA SOLO PER IL RAGAZZO ROMANO O AD UN TARGET TUTTO ITALIANO?

Inizialmente pensavamo di essere confinati nella capitale, in termini di audience… invece poi abbiamo piacevolmente scoperto che risultiamo simpatici anche in trasferta.

CHI DI VOI E’ IL PIU’ CREATIVO E IN CHE MODO?

Ognuno è creativo a modo suo… e credo che in questo ci compensiamo. C’è chi risulta più prolifico in termini di comicità fisica e situazionale (ammesso che si possa dire così), chi nei dialoghi, chi negli insight delle puntate, e via discorrendo.

AVETE UNA LUNGA COMMUNITY FAN, QUALE IL CONSIGLIO PIU EFFICACE PER RIFARE UN “THE PILLS”?

Dici che esiste una formula? In realtà è una domanda alla quale non saprei rispondere… credo che il segreto risieda nella naturalezza. Molti cineasti, o aspiranti tali, si impongono di toccare delle corde a loro poco congeniali e finiscono per risultare troppo criptici o comunque traspare considerevolmente uno scimmiottamento di culture molto lontane da quella in cui vivono. È importante prima saper utilizzare gli strumenti che si ha. Poi magari, una volta appresi quelli, ci si dedica ad altri.

STATE GIA’ PENSANDO AD UN NUOVO FORMAT?

Di format se n’è già scritti in passato… e son lì dentro un cassetto. Ma prima preferiamo diventare degli specialisti con quegli strumenti ai quali mi riferivo poc’anzi.

IN BOCCA AL LUPO!!! ORA GUARDIAMOCI IL TEASER DELLA SECONDA STAGIONE. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook