Upfronts 2013/14: nbc e the cw scoprono le carte

LA RETE DEL PAVONE E QUELLA TEEN PRESENTANO LE NOVITÀ PER LA PROSSIMA STAGIONE

Ufficializzano le nuove serie la NBC e la CW. Le due reti generaliste americane, sembrano puntare su molte serie tv che, almeno sulla carta, risultano essere molto interessanti. Per entrambe la stagione 2012/2013 non è stata esaltante, vediamo dunque se la prossima stagione sarà degna di nota. Ecco quindi tutte le nuove serie tv che vedremo da settembre e, quasi sicuramente, il prossimo anno in Italia.

Cominciamo con la NBC. Ben 14 show del network sono stati cancellati o sono giunti a conclusione quest’anno: 30 Rock, 1600 Penn, Animal Practice, Deception, Do No Harm, Go On, Guys With Kids, Mockingbird Lane (di cui è stato mandato in onda solo il pilot), The New Normal, Next Caller (cancellato ancor prima della messa in onda), The Office, Smash, Up All Night eWhitney. Torneranno invece Chicago Fire, Community, Grimm, Law & Order: SVU, Parenthood, Parks and Recreation e Revolution. Intanto ben 14 serie tv si aggiungono alla lista dei rinnovi.

Le Comedy

About a Boy: il racconto della particolare relazione che si instaura tra un immaturo trentenne e il ragazzino figlio della eccentrica donna che va ad abitare alla porta accanto. Adattamento del popolarissimo romanzo di Nick Hornby, nonché del film del 2002.

The Family Guide: comedy single-camera sul ritrovato rapporto tra un padre di famiglia cieco, con tanto di cane guida, e la sua ex-moglie, dopo il divorzio, il tutto narrato dal punto di vista del figlio undicenne. L’esordiente Eli Baker e la voce di Jason Bateman nei voice-over.

The Michael J. Fox Show: comedy single-camera sulla vita familiare e sociale di un giornalista tv che, cinque anni dopo aver messo da parte la sua carriera in seguito ad una diagnosi di morbo di Parkinson, vuole tornare a lavorare. Probabilmente la comedy su cui NBC punta di più, con 22 episodi ordinati direttamente lo scorso autunno, che vede il ritorno di Michael J. Fox in tv da protagonista in un ruolo che riprende la sua vita privata.

Sean Saves The World: comedy multi-camera sulla relazione tra un padre gay e la sua figlia quattordicenne che si trasferisce improvvisamente da lui. Progetto sulla carta molto tradizionale, ma dai risvolti potenzialmente interessanti visto che l’ideatore è Will Fresco di Better Off Ted e il protagonista èSean Hayes, ovvero il Jack di Will & Grace.

Undateable: Danny, incallito playboy, decide di prendere sotto la sua ala protettiva il neo-coinquilino Justin e il suo gruppo di amici, gli “inaccoppiabili”, e di fare loro da mentore per quanto riguarda le questioni amorose. È uno dei tre nuovi show prodotti quest’anno da Bill Lawrence(autore e ideatore di Scrubs e Cougar Town).

Welcome to the Family: due ragazzi giovani scoprono di aspettare un bambino e decidono di sposarsi, con tutti i problemi che deriveranno dal far accettare la cosa alle rispettive famiglie, molto diverse tra loro anche e soprattutto dal punto di vista etnico e culturale.

I drama

Believe: un’orfana dotata di strabilianti poteri, quali telecinesi e levitazione, protetta per anni da un gruppo chiamato “True Believers” per evitare che i suoi poteri cadano in mani sbagliate, viene affidata a un ex-galeotto, l’unico che sembra in grado di proteggerla quando i pericoli per lei diventeranno sempre più concreti. È il progetto più interessante tra quelli prodotti quest’anno da J.J. Abrams, grazie soprattutto all’apporto di Alfonso Cuarón (regista di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban e del bellissimo Children of Men), che produce, scrive e dirige il pilot.

The Blacklist: il pericolo pubblico numero uno (James Spader, Boston Legal) si consegna all’FBI per aiutarli a rintracciare tutti i pericolosi criminali con cui ha lavorato nella sua vita, ma insiste per lavorare solo con una giovane profiler. È il drama di punta della NBC di quest’anno, un prodotto molto alla CBS collocato nello slot post-The Voice del lunedì sera che quest’anno è stato appannaggio di Revolution.

Chicago PD: serie di cui si sa ancora poco, è lo spin-off di Chicago Fire. Non c’è molto da dire, se non che è un prodotto che rappresenta perfettamente la situazione di affanno in cui si trova la NBC in questo momento, che decide di mandare in onda uno spin-off di una serie alla prima stagione e con ascolti non brillanti.

Crisis: conspiracy thriller sul rapimento dei bambini che frequentano la scuola più esclusiva di Washington: i genitori sono importanti manager, ricchi imprenditori, politici influenti e perfino il Presidente degli Stati Uniti. Con Gillian Anderson, l’agente Scully di X-Files, al ritorno in tv negli USA con il primo ruolo da protagonista dopo più di 10 anni.

Crossbones: storia di pirati con al centro la figura del leggendario pirata Barbanera, interpretato da John Malkovic. Progetto ghiottissimo, già annunciato agli upfront dello scorso anno e poi rimandato all’inizio del 2014, ideato dal creatore e sceneggiatore di Luther, Neil Cross.

Dracula: serie evento in 10 episodi ambientata in epoca vittoriana, tratta dal celeberrimo romanzo di Bram Stoker. Anche questo è un progetto annunciato l’anno scorso e che vedrà finalmente la luce in autunno. È una co-produzione anglo-americana con molti attori inglesi, tra cui Jonathan Rhys-Meyers (Match Point,The Tudors) nei panni del conte.

Molto ghiotta anche la programmazione della CW che punta anche quest’anno, solo sui drama, tralasciando le comedy. Non torneranno Gossip Girl che ha chiuso il suo cammino dopo 6 anni, 90210 cancellata alla stagione 5 insime ad Emily Owens e Cult (anche se di queste due manca l’ufficializzazione ma è quasi certa la cancellazione). Rivedremo insive la prossima stagione The Vampire Diaries, Hart of Dixie, Nikita per una mini stagione conclusiva, Beauty and The Beast,m Arrow e Supernatural. 

About Carlo Lanna 284 Articoli
Giovane ragazzo casertano, vive a pane, libri, cinema e serie tv fin dall'adolescenza. Testardo, timido ed estroverso, sogna di lavorare presso un ufficio stampa e di trasferirsi a Londra solo per poter far colazione tutte le mattine in quel pittoresco Starbuck del quartiere di Bayswater.