Abel Ferrara alla regia di un biopic si Pier Paolo Pasolini

IL REGISTA ABEL FERRARA PRENDE A CUORE AL VICENDA DELL’OMICIDIO DI PASOLINI E NE FA UN FILM

Tra poco al cinema con Welcome to New York, dedicato allo scandalo sessuale firmato da Dominique Strauss-Kahn, Abel Ferrara, è già attivo con un nuovissimo progetto, che farà tanto parlare di sé, soprattutto nel nostro Paese: un biopic su Pier Paolo Pasolini. 

Il nostro poeta, regista, giornalista nazionale, sarà interpretato dall’attore feticcio di Abel FerraraWillem Dafoe, e di lui sarà raccontata la fine della sua celebre vita. E’, infatti, il misterioso omicidio in cui morì Pasolini, che ha mosso l’interesse del regista italoamericano a farne un film; una morte avvenuta sulla spiaggia dell’idroscalo di Ostia. Nessuno ha veramente capito come sono andate le cose. Pino Pelosi, diciassettene di Guidonia, a suo tempo si dichiarò colpevole, ma nel 2005 ritrattò tutto e accusò altre tre persone.

Qual è dunque la verità che si nasconde dietro la morte di Pier Paolo PasoliniAbel Ferrara tenterà di trovare nuovi collegamenti, seguendo in particolare quelle teorie complottiste che parlano di omicidio politico.

La curiosità è tanta, ma non ci resta che aspettare la fine del 2013.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook