Belle e Sebastien: al cinema dal 1° gennaio

SBARCA AL CINEMA IN LIVE ACTION LA STORIA TENERA TRA UN BAMBINO E IL SUO CANE, DA NOI A GENNAIO

Le storie di animali e bambini fanno già di per sé commuovere. Ora pensate di vederne una che riguarda sia un cane che una dolcissima creatura di 8 anni e per di più durante il primo giorno dell’anno, ancora mezzi storditi a causa del veglione della notte precedente.

Belle e Sebastien sono rispettivamente un grosso cane bianco dei Pirenei e un bambino di 8 anni rimasto orfano che vive con il nonno Ceasar e la zia Angelina . I due si incontrano in un momento di forte bisogno per entrambi: Belle, infatti, veniva inseguito ripetutamente dalla gente e dalla polizia del posto che vedeva in lui il ‘Diavolo Bianco’ da temere e dunque da catturare; Sebastien, invece, nonostante l’affetto mostratogli sempre dalla famiglia adottiva, aveva bisogno di trovare un amico, di non sentirsi solo, e lo trovò in Belle. Un vero e proprio amico a quattro zampe.

Per salvare il cane da un ingiusto destino, Sebastien decide di lasciare i suoi affetti più cari e di intraprendere un lungo viaggio verso la Spagna in compagnia di Belle e dell’altro suo cagnolino Pucci alla ricerca della madre da lungo tempo perduta, sicuro fosse ancora viva. Durante il cammino i tre si troveranno a vivere numerose avventure, nascondendosi dalla polizia che li cerca disperatamente. La storia è ambientata in uno sperduto villaggio alpino durante il periodo della seconda guerra mondiale.

Una storia che prende vita dalla raccolta di novelle francesi di Cécile Aubrye e che uscì come serie televisiva anime giapponese creata dalla MK Company nel 1981 in Italia sotto forma di cartone animato. Nel 1965, però, in Francia si erano già avuti i primi episodi in bianco e nero con attori in carne ed ossa e per volere degli stessi Francesi il tutto si trasformò in un film per l’Italia già due anni dopo.

 

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook