Capalbio Cinema: dal 17 al 21 luglio con Battiato e il premio a Rotunno

IL FESTIVAL APRE CON L’OMAGGIO A IOSSELIANI E GREGORETTI, POI IL PREMIO ALLA CARRIERA A GIUSEPPE ROTUNNO

Capalbio Cinema compie venti anni e torna in estate, così Il festival, diretto da Tommaso Mottola che promuove il cortometraggio d’autore italiano e internazionale, ritorna nello stupendo scenario di Piazza Magenta e della storica ultima spiaggia di Capalbio per celebrare il ventennale e per esplorare i nuovi mondi del cinema. Grandi ospiti per questa edizione dal 17 al 21 luglio. Tra loro Otar Iosseliani a cui Capalbio rende omaggio proponendo alcuni dei suoi film brevi e una mostra di acquerelli sugli storyboard dei suoi film.

Il regista georgiano presenterà il 17 luglio a Capalbio: Un petit monastère en Toscane sulla vita dei monaci di Montalcino che fu da lui girato in Toscana nel 1988. Il 18 luglio Iosseliani e Ugo Gregoretti, insieme per la prima volta a Capalbio, saranno protagonisti di un incontro unico nella cornice di Piazza Magenta. A loro il Festival dedicherà la sezione Omaggio al Maestro a cura di Bruno Roberti con la collaborazione di Enrico Ghezzi e Rai 3 Fuori Orario. Tra i momenti salienti del festival, il 19 luglio il Premio alla Carriera a Giuseppe Rotunno. Il grande direttore della fotografia che ha prestato la sua arte a film quali Il Gattopardo di Visconti, di cui ricorre quest’anno il cinquantenario.

Rotunno negli ultimi tempi è stato un prezioso punto di riferimento per i restauri del grande cinema. Il giorno del 19 luglio sarà, inoltre, dedicato al passaggio dalla pellicola al digitale e Laura Delli Colli condurrà un incontro con alcuni maestri della fotografia perché dalla fine del 2013 non si stamperà più in pellicola e il cinema entrerà per sempre nell’era digitale. Enrico Ghezzi con Bruno Roberti e Tommaso Mottola cureranno La Notte dei Nuovi Mondi, la maratona di Cinema e poesia che si svolgerà il 20 luglio nella storica Ultima Spiaggia di Capalbio. Un film-j-set a cura di Enrico Ghezzi all’insegna di schegge, frammenti di suoni e immagini con special guest a sorpresa: voci e presenze dal vivo e readings di attori, registi, poeti, artisti e scrittori.

Aprirà la Notte dei Nuovi Mondi un evento d’eccezione, l’anteprima di un film che fin’ora è rimasto invisibile: il primo film di Stanley Kubrick: Fear and Desire/ Paura e Desiderio, grazie alla collaborazione di Minerva/Raro Video che distribuirà nelle sale il film per poi editarlo in digitale. Tra i momenti clou il Focus sulla Turchia. Lo spunto dai recenti fatti di piazza Taksim e dai molti bellissimi corti arrivati al concorso. Ospite d’onore del Focus l’attrice turca Serra Yilmaz, interprete di tanti film di Ferzan Ozpetek.

Il 21 luglio gran finale del Festival con Franco Battiato che sarà protagonista di un incontro pubblico con Enrico Ghezzi ad Orbetello nella caratteristica piazzetta Spagnola dei pescatori. Un battello dei pescatori porterà gli ospiti del festival per un magical tour sulla laguna di Orbetello e attraccherà a sera nella piazzetta dove sarà proiettato per l’occasione Niente è come sembra, terzo film in ordine cronologico di Franco Battiato e un videoclip realizzato da Enrico Ghezzi dal titolo Strani giorni a partire dall’omonima canzone di Battiato. A seguire l’incontro con Ghezzi.

 

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook