Werk end al cinema: le migliori uscite della settimana

COMMEDIA, THRILLER E SPETTACOLO VISIVO IL GRANDE SCHERMO REGALA ANCORA GRANDI EMOZIONI IN QUESTO PAZZO LUGLIO

Nonostante l’estate sia ormai arrivata quest’anno non sembrano fermarsi le buone uscite cinematografiche.

Un thriller, un blockbuster ,una commedia e un documentario d’eccellenza sono o nostri consigli di questa settimana.

Ma vediamoli uno per uno.

FILM IN SALA

PACIFIC RIM (per curiosi di blockbuster)

Si chiamano Kaiju, esseri senzienti dall’aspetto “mostruoso”, creature evolute simil dinosauri, che partendo da un portale sito nelle profondità dell’oceano, sono determinati a colonizzare il pianeta e distruggere ogni cosa per fare spazio al loro habitat, “mangiandosi” un mondo dopo l’altro. Fortunatamente per noi ci sono gli Jaeger, robot giganti neuro-comandati che proveranno a difendere l’umanità dall’invasione… non manca qualche scivolata, ma noi la perdoniamo, e qualche sviolinata (perdonata anch’essa): ogni cosa è necessaria per far combaciare fotografia, azione e storia in un unico maestoso bollitore da guerra.

NOW YOU SEE ME (per curiosi di thriller)

Quella che mette in scena Leterrier è la storia dei Quattro Cavalieri, ovvero quattro prestigiatori radunati da una misteriosa figura per mettere in pratica un piano del crimine, che li porterà a rapinare una banca e personaggi milionari egoisti e avidi, molto in stile Robin Hood. Ma la giusta causa non può fermare la polizia dall’avviare un indagine, in uno strano caso che vede incriminati individui che non agiscono personalmente e soprattutto accusati di ‘magia’. Come si possono arrestare dei ‘maghi del crimine’?

In un alternarsi di day by day e digressioni temporali, impareremo a conoscere le vicende dei quattro protagonisti e dei due poliziotti che cercano di risolvere il caso, analizzando ogni storia quanto basta per avere un quadro generale chiaro della personalità in questione. Gli interpreti si destreggiano davvero bene nei rispettivi ruoli da protagonista e secondari, Leterrier non sbaglia neanche questo colpo.

UOMINI DI PAROLA (per curiosi di commedia)

Val (Al Pacino) è finalmente libero dopo 28 anni di reclusione, ad aspettarlo al di là delle sbarre c’è Doc (Christopher Walken), suo amico di vecchia data. Val e Doc, un tempo erano due abili criminali, ora sono anziani ma Val ha ancora voglia di fare baldoria, soprattutto ora che si trova dopo anni fuori di prigione. Doc lo accompagna anche se nulla della sua vita passata sembra interessargli ancora. Una cosa è certa però, l’amicizia con Val non è mai finita. Lo scopriamo piano piano, tra un’avventura e l’altra, e tutto nello scorrere di una notte. Circumnavigando la città, Val e Doc ripescano da una casa di cura il loro vecchio amico, Hirsch (Alan Arkin), e insieme rivivono i tempi d’oro.

Chi pensa di andare a vedere un action-movie tipicamente americano finirà per essere inevitabilmente deluso o, forse, piacevolmente stupito. Questi tre attori da Premio Oscar, contengono nell’essenza dei loro personaggi, quella consapevolezza e al contempo maturità, arricchita da una sensibilità spiccata e dalla presa di coscienza di una grande amicizia che li lega da anni.

VIRAMUNDO (per curiosi di docu)

Dopo decenni di successo internazionale, il maestro della musica brasiliana Gilberto Gil parte per un nuovo tour attravero il sud del mondo. Partendo dalla sua Bahia, si reca nella terra degli Aborigeni australiani e nelle periferie del Sud Africa per poi concludere il giro in Amazzonia. Gil continua la sua attività con la stessa passione con cui è diventato il primo uomo di colore ministro della cultura: promuovere la diversità culturale in un mondo globalizzato. Attraverso incontri e concerti svela la sua visione per un futuro pluralistico e interconnesso, fra grandi speranze e bella musica.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook