Grace di Monaco, uscita posticipata per la primavera 2014

SFUMATA LA CANDIDATURA ALL’OSCAR PER NICOLE KIDMAN NELLA PARTE DELLA PRINCIPESSA GRACE

All’arte non si mette fretta e a quanto sembra nemmeno all’Academy. Niente corsa all’Oscar per Nicole Kidman ed il suo Grace di Monaco; il biopic diretto dal regista Oliver Dahan, per l’appunto incentrato sulla Principessa Grace Kelly, uscirà in sala nella primavera del 2014 e non più a Natale com’era stato prefissato.

La Weinstein Company che produce il film, dopo aver mostrato una parte di girato al Festival di Cannes, ha scelto di dilatare i tempi di lavorazione per far si che il film sia un vero e proprio evento popolare oltre che pensato per racimolare premi e riconoscimenti. L’opera di Dahan ritrae la Principessa di Monaco nel periodo cruciale degli attriti fiscali con la Francia e nella delicata scelta di tornare sul set di Alfred Hitchcock, decisione inizialmente concessa da suo marito Ranieri ma successivamente bloccata dal Principato.

Nicole Kidman, dopo un periodo professionale sottotono, si appresta ad indossare i panni di un personaggio storico importantissimo e la sua interpretazione avrebbe sicuramente risollevato la sua carriera, proprio con una probabile candidatura all’Oscar. Grace di Monaco sembra però non aver mai avuto vita facile: già in passato i figli della principessa hanno screditato l’opera riscontrando scelte storico-narrative completamente inventate.

Ora, con la posticipazione della pellicola, la produzione avrà sicuramente più tempo per confezionare un titolo dal forte respiro, magari con un Oscar in meno ma con la sala cinematografica riempita da quel pubblico tanto amato dall’elegantissima Grace.

 

About Damiano Panattoni 269 Articoli
Dall'irrazionale vita dedicata ai sogni effimeri di uno schermo bianco - @Damiano_Pan on Twitter