Il Delitto Perfetto di Alfred Hitchcock: da domani al cinema

I NUOVI APPUNTAMENTI CON IL CINEMA RESTAURATO, GRAZIE ALLA CINETECA DI BOLOGNA

Chi controlla il passato controlla il futuro”. Dice così George Orwell e Film4Life vuole sposare tale citazione per parlare di un’iniziativa assolutamente utile e necessaria per il cinema del futuro.

Oggi, grazie alla Cineteca di Bologna e a una serie di illuminati esercenti e professionisti del settore, si è deciso di riportare ogni lunedì e martedì un classico restaurato in oltre 40 sale in tutta Italia, “da Sciacca a Gorizia”, come tiene a sottolineare il direttore della Cineteca Gianluca Farinelli. “Il Cinema Ritrovato al cinema appare come la logica continuazione dell’esperienza festivaliera portata avanti dalla Cineteca di Bologna, che ha curato il restauro di due delle pellicole in programma, Il Gattopardo e Roma città aperta”.

I motivi della scelta dei titoli sono molteplici. “Sono film che volevamo rivedere sul grande schermo, alcune opere spartiacque di un’epoca cinematografica, altri capolavori dimenticati o misconosciuti, come Risate di gioia di Mario Monicelli, un film a lungo considerato minore ma che unisce tre generazioni di attori, con Totò, Anna Magnani e Ben Gazzara: quando l’abbiamo proiettato all’estero è sempre stato accolto con grande commozione e sta uscendo di nuovo ovunque in dvd. Tra i titoli che presentiamo c’è anche un film muto: La febbre dell’oro di Charles Chaplin, proiettato alla velocità giusta e con l’accompagnamento sonoro originale, in occasione del centenario del personaggio di Charlot. E tutti i film saranno in edizione originale e sottotitolati. In Ninotchka il pubblico potrà ascoltare la voce di Greta Garbo”.

Grazie a questa brillante idea, torna dunque una vecchia abitudine del passato, quella di mostrare i capolavori del cinema sul grande schermo. Uno degli appuntamenti più attesi è quello con Il Delitto Perfetto (Dial M For Murder) di Alfred Hitchcock, un film del 1954 che era stato pensato e realizzato in 3D stereoscopico e visibile con gli appositi occhialetti bicolore dell’epoca.

Il film raccontava di Tony Wendice, un ex campione di tennis commerciante di articoli sportivi, il quale scoprì che la ricca moglie Margot lo tradiva con Mark Halliday, uno scrittore americano di romanzi gialli. Wendice decise pertanto di sbarazzarsi della moglie per ereditare a tempo debito la sua piccola fortuna.

Restaurato in digitale dalla Warner Bros. nel 2012, Il delitto perfetto è oggi un film ancora più bello e godibile di come ce lo ricordavamo. Preceduto da una bella introduzione di Martin Scorsese l’inaugurazione è domani 23 settembre.

Di seguito i prossimi appuntamenti:

Il Gattopardo (dal 28 ottobre)

Les Enfant du Paradis (dal 18 novembre)

Risate di Gioia (dal 9 dicembre)

Ninotchka (dal 6 gennaio)

The Gold Rush – La Febbre dell’oro (dal 3 febbraio)

La Grande Illusione (dal 3 marzo)

Roma città aperta (dal 31 marzo)

Hiroshima Mon Amour (dal 28 aprile)

Chinatown (dal 26 maggio)

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook