Nuove Cittadine: il corto sociale promosso da Zalab

SARA ZAVARISE CI PORTA IN VIAGGIO NELL’ ITALIA ATTUALE IN CUI VIVONO (E SI ADATTANO) NUOVI POPOLI

Alla fine qualcuno doveva pur parlarne. Nuove Cittadine è il nuovo mini documentario della serie “Schegge di Za” sui temi dell’integrazione e del contrasto alla violenza di genere . Insieme al video prende il via l’iniziativa di comunicazione #COSACHIEDI, hashtag che racchiude questo momento di disagio sociale e affronta per direttissima un tema alle volte scomodo che le grandi major cercano di evitare.

Se le discriminazioni di genere riguardano le donne in generale, le donne migranti subiscono discriminazioni multiple: in quanto donne, in quanto migranti e in quanto maggiormente escluse dalla vita quotidiana. Il film racconta il punto di vista di Halima, una ragazza italo-marocchina che sta facendo una ricerca sulla percezione della violenza nelle donne marocchine in Italia e si trova a contatto con donne che hanno subito violenza dal proprio partner e sfruttamento sul lavoro.

Le donne migranti sono spesso responsabili non solo di se stesse ma anche di figli, parenti e altre persone della comunità, sia nel paese ospitante sia nel paese d’origine. Diventa quindi indispensabile costruire politiche e servizi che garantiscano la possibilità, per le donne migranti e di seconda generazione, di accedere a diritti e libertà necessari per permettere una reale integrazione. Un tema attualissimo, di questi giorni, che vede schierate persone e idee politiche, pensieri opposti e accesi dibattiti.

Il cinema ne prende atto.

 

About Simone Bracci 274 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website