Consigli DOC: Moonlight e Manchester by the Sea

LE NUOVE USCITE DEL WEEKEND SONO “DA OSCAR”

Moonlight3Sono due i titoli in arrivo oggi, che probabilmente vedremo protagonisti alla prossima serata degli Oscar del 26 Febbraio. Uno è Moonlight, già vincitore del Golden Globe per il Miglior film, con 8 nomination agli Oscar all’attivo (tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura). Scritto e diretto da Barry JenkinsMoonlight è stato anche il film d’apertura per l’ultima edizione della Festa del Cinema di Roma. Una scelta coraggiosa con cui è stata portata sul grande schermo una storia di emarginazione, bullismo e violenza, e ancora una volta il tema della diversità, che qui si costruisce non solo sul piano della razza ma anche su quello della sessualità (il protagonista, oltre ad essere di colore, è omosessuale). L’altro “contendente” è Manchester by the Sea, altra pellicola dalla storia fortissima e intensa, che ha sicuramente colpito i giurati dell’Academy, date le 7 candidature: tra cui, oltre le stesse tre categorie importanti di Moonlight, quelle a Casey Affleck, già vincitore del Golden Globe per il ruolo, e alla “non-protagonista” Michelle Williams. In assenza, invece, di interessanti nuovi arrivi nel campo dei blockbuster statunitensi (l’unico è il capitolo finale della saga di Resident Evil, che visto lo scarso successo di critica e pubblico, a livello generale, davvero non si capisce come possa essere arrivato al sesto episodio), per una volta viriamo sulla commedia nostrana: Mamma o Papà?  di Riccardo Milani (Benvenuto presidente) che magari all’apparenza può già non sembrare troppo riuscito, ma la coppia Albanese-Cortellesi, almeno per il passato artistico, merita una chance.

MOONLIGHT

Chiron, soprannominato Piccolo, è un ragazzo perseguitato dai suoi coetanei, sempre costretto a fuggire da loro e a nascondersi per non essere malmenato. Un giorno, durante una delle sue fughe, incontra Juan, spacciatore della zona, che inizia a prendersi cura di lui insieme alla fidanzata Teresa. Ma Chiron ha una madre con la quale vive, tossicodipendente, che gli fa pesare questo legame senza però colmare il suo bisogno di attenzioni, protezione e affetto. Basato sull’opera teatrale In Moonlight Black Boys Look Blue di Tarell Alvin McCraney, titolo che riprende una battuta in cui si dice come i neri alla luce della luna sembrino blu, Moonlight segue il protagonista attraverso l’infanzia, l’adolescenza e l’età adulta: tre capitoli che ci mostrano una metamorfosi del personaggio non solo esteriore, ma soprattutto interiore, una crescita dettata dalle condizioni di vita e dai soprusi a cui è stato fin da piccolo sottoposto.

MANCHESTER BY THE SEA

Manchester by the Sea racconta la storia dei Chandler, una famiglia della classe operaia del Massachusetts. Dopo la morte improvvisa del fratello maggiore Joe (Kyle Chandler), Lee (Casey Affleck) diventa il tutore legale del nipote (Lucas Hedges). Lee è costretto ad affrontare il tragico passato che lo separava da sua moglie Randi (Michelle Williams) e dal paese in cui è nato e cresciuto. Ambientato nel North Shore del Massachusetts, Manchester by the Sea è il nuovo film scritto e diretto da Kenneth Lonergan (Conta su di me, Margaret).

MAMMA O PAPÀ?

Dopo quindici anni di matrimonio, Valeria e Nicola hanno deciso di divorziare in maniera civile. L’amore finisce, non è una tragedia ed è meglio fermarsi in tempo prima di diventare due amici che si fanno compagnia la sera davanti alla televisione. Sono d’accordo su tutto, alimenti, case, affidamento congiunto dei figli. Proprio quando si sono decisi a dare la notizia ai loro tre ragazzi, capita ad entrambi l’opportunità di partire all’estero per l’occasione lavorativa della vita. Valeria, da brava compagna e amica, è subito pronta a farsi indietro, ma quando scopre che Nicola ha una tresca con un’infermiera giovane e carina, non è più disposta a sacrificarsi, anzi, accetta al volo il suo nuovo incarico.

 

About Gianvito Di Muro 239 Articoli
"Tutti i bambini crescono, tranne uno".