The Book of Love con Maisie Williams

PRESENTATO AL TRIBECA FILM FESTIVAL 2016, THE BOOK OF LOVE È UNA DELICATA STORIA D’AMICIZIA LEGATA DA UN SOGNO

the_book_of_love_locandinaThe Book of Love racconta la storia di una coppia di New Orleans, la cui vita viene completamente stravolta a seguito di una tragedia. Henry (Jason Sudeikis) è un architetto introverso. Un giorno, sua moglie Penny (Jessica Biel) lo convince ad aiutare una giovane senza tetto, Millie (Maisie Williams) che quotidianamente rovista nella spazzatura davanti la loro casa. Prima che la ragazza e l’uomo possano iniziare a legare, Penny muore in seguito a un incidente stradale e la vita di Henry cambia radicalmente. Costretto a ricostruire la sua esistenza, l’uomo inizia ad avvicinarsi a Millie, con la quale stringerà un’amicizia. Insieme costruiranno una zattera che lei userà per navigare l’Atlantico alla ricerca del padre perso da tempo.

Presentato al Tribeca Film Festival lo scorso 14 aprile 2016, dagli Stati Uniti arriva The Book of Love (titolo originale The Devil and the Deep Blue Sea), una delicata storia d’amicizia tra due insoliti personaggi, unita da un sogno comune. Diretto e scritto da Bill Purple, che ha riadattato la sceneggiatura originale di Robbie Pickering, The Book of Love è stato prodotto da Jessica Biel con le musiche del marito Justin Timberlake. Per l’attrice inglese di Game of Thrones si tratta di una grande prova di recitazione, per la prima volta in un ruolo drammatico e insolito. Dal Tribeca Film Festival sono sempre giunti film dal tocco narrativo introspettivo, e The Book of Love non fa eccezione. Anche se apparentemente si presenta come una storia tragica, la pellicola di Purple è un viaggio di formazione e crescita tra due persone distanti anni luce per generazione, carattere e condizione sociale.

In The Book of Love, Millie appare nella vita di Henry proprio nel momento giusto e quando ne aveva più bisogno. Allo stesso modo, Henry irrompe nell’esistenza senza speranza di Millie quando lei aveva bisogno di qualcuno che la spingesse a realizzare il sogno di incontrare suo padre. Un film semplice e genuino che restituisce speranza; ed è proprio quello di cui abbiamo bisogno in questo periodo storico.

About Verdiana Paolucci 501 Articoli
Linguista, aspirante giornalista, amante del cinema, malata di serie tv, in particolare dei crime polizieschi.