Ora non ricordo il nome di Michele Coppini

MICHELE COPPINI E STEFANO MARTINELLI INCONTRANO IL PUBBLICO IN OCCASIONE DELL’USCITA IN DVD DI ORA NON RICORDO IL NOME

Foto IBSGiovedì 25 maggio alle ore 18, presso la LIBRERIA IBS + LIBRACCIO FIRENZE, in via de’ Cerretani, 16/R, a Firenze, Michele Coppini e Stefano Martinelli incontreranno il pubblico in occasione dell’uscita in DVD (disponibile su Amazon.it) di Ora non ricordo il nome. Il docufilm, scritto dallo stesso Coppini con la collaborazione di Massimiliano Manna, è il progetto di un mix tra un film e un documentario, in cui alcune scene o sketch comici vengono intervallati dagli interventi dei veri caratteristi. Lo scopo di questo docufilm è quello di mettere in luce il ruolo fondamentale del caratterista italiano, una figura che ormai sta scomparendo nel nostro cinema e che invece risulta essere fondamentale per la realizzazione di un film. Senza questi attori, non protagonisti nei film, ma comunque protagonisti e veri professionisti nel loro lavoro e anch’essi attori di serie A, non si potrebbe fare cinema.

I protagonisti di Ora Non Ricordo il Nome sono Michele Coppini e l’attore e comico toscano Stefano Martinelli (già diretto da Coppini nella web-serie ‘Calcio all’italiana’), che interpretano due ragazzi che lavorano in una videoteca di Firenze. Durante una normalissima giornata lavorativa, Michele viene colto da una specie di raptus cinematografico e decide di dedicarsi ai caratteristi italiani, al costo di mettere da parte la sua vita privata, rischiando di perdere in un colpo solo lavoro, moglie e amici. Così, Michele e il suo fidato amico e collega Stefano si trovano impegnati in una sorta di viaggio dantesco, nella ricerca della figura del caratterista. Durante questo iter, che tocca varie zone d’Italia, Coppini e Martinelli incontrano e intervistano diversi artisti: Paola Tiziana Cruciani, Franco Pistoni, Stefano Ambrogi, Isa Gallinelli, Sandro Ghiani, Camillo Milli, Sergio Forconi, Luciano Casaredi, Pietro Fornaciari e il critico e giornalista Marco Giusti. Nel finale a sorpresa viene ricordato, con un omaggio, l’attore Carlo Monni, grande caratterista fiorentino.

About Verdiana Paolucci 479 Articoli
Linguista, aspirante giornalista, amante del cinema, malata di serie tv, in particolare dei crime polizieschi.