WATCHMEN: La serie affidata a Lindelof

NUOVA SFIDA PER IL REGISTA DI THE LEFTOVERS

Che Watchmen sia una delle graphic novel più amate dai cultori del mondo fumettistico è cosa nota, così come è evidente che la trasposizione cinematografica di Zack Snyder del 2009, pur non esente da critiche, si collochi senza dubbio tra i film più amati e originali legati ai cinecomic.

bald_aNon è quindi una sorpresa il gigantesco interesse attorno al progetto dell’omonima serie tv richiesta dalla HBO, una responsabilità piuttosto grande, che ricadrà su Damon Lindelof fresco di chiusura per The Leftovers. Dopo aver realizzato uno dei finali di stagione più intensi e cinematografici del mondo della televisione, Lindelof, al comando di questa ambiziosa avventura, ha preso già le distanze da quanto fatto prima da Snyder, affermando che la serie sarà totalmente distaccata dal Watchmen del cinema, sia per quanto riguarda lo storytelling che per la costruzione dei personaggi, prendendo come assunto di base la differenza di necessità tra un film e una serie tv, capace di assimilare molti più sviluppi narrativi rispetto ad un unico blocco di due ore.

Novità grosse in casa Warner. Toby Emmerich, nuovo CEO della major, ha confermato che a partire da adesso cercherà di rendere molto più competitivi i prodotti della DC Comics, prima cercando di avvicinarsi alla logica dietro i cinecomic in prima persona, poi dando più spazio a quanto concerne l’aspetto umano dei personaggi e non ai loro superpoteri.

Ha anche sottolineato il grande lavoro dietro film R-Rated come Logan e Deadpool, senza escludere la possibilità di metterne in cantiere uno proprio targato DC Comics. Intanto, dopo il successo registrato da Wonder Woman, Patty Jenkins ha confermato di essere già al lavoro sulla scrittura del secondo film, per la gioia di milioni di fan, senza lasciarsi scappare indiscrezioni su quella che sarà l’ambientazione del film, che, come scherzosamente affermato da Emmerich, si svolgerà in un periodo indefinito tra il 1917 e il 2017.

Si continua con i sequel, e, questa volta tocca al mercenario dal cuore d’oro, Deadpool. Ryan Renolds, sul suo profilo instagram, ha confermato l’inizio delle riprese di Deadpool 2, che, per quello che sappiamo, oltre ad avere tutto il vecchio pool di personaggi del primo film, avrà anche Domino e Cable, interpretato da Josh Brolin, ormai familiare con i cinecomic in quanto “presto” lo vedremo in azione nei panni di Thanos in Avengers Infinity War, dopo essere apparso in una serie di scene post credit nei vari film del Marvel Universe.

 

About Simona Montemurro 124 Articoli
"Io ci vedo...un rinoceronte!"