Giffoni Film Festival: into the magic

PRESENTAZIONE ALLA CASA DEL CINEMA, MANIFESTAZIONE AL VIA IL 14 LUGLIO

Bryan Cranston GiffoniGiovedì 6 Luglio la Casa del Cinema di Roma ha ospitato la presentazione della 47° edizione del Giffoni Film Festival, in programma dal 14 al 22 Luglio, che quest’anno ha scelto il tema Into the magic. Durante la cerimonia è intervenuto l’ideatore e direttore della manifestazione, Claudio Gubitosi: ““Ci avviamo ai cinquanta anni di storia di Giffoni. All’inizio eravamo solo un Festival ma, con continuità e ostinazione, ci siamo trasformati in una realtà attiva tutto l’anno. Un enorme cantiere che richiede tanto impegno e non si ferma di certo ai soli giorni dell’evento. Intanto per questa 47esima edizione i numeri sono impressionanti: 175 opere, di cui 101 in concorso, 6 anteprime e 6 eventi speciali proposti in collaborazione con le più importanti major, produzioni e distribuzioni italiane, 20 laboratori didattici e creativi, oltre 30 spettacoli e più di 200 eventi gratuiti tra laboratori, teatro per bambini, giocolieri, artisti di strada, ballerini, circensi e burattini in 10 location diverse tra piazze e strade di Giffoni Valle Piana, 15 incontri dedicati all’innovazione digitale, 5 Meet the Stars riservati a 5.000 fan non in giuria. Tra gli oltre 50 talent italiani e internazionali, molti dei quali impegnati nella speciale sezione Masterclass realizzata in collaborazione con BadTaste.it, i giffoners potranno incontrare e confrontarsi con autori, registi, cantanti, interpreti acclamati e nuove rivelazioni, tutti espressione delle eccellenze del panorama artistico internazionale. Il pubblico atteso è di 250-270mila persone: tutti pronti a calarsi nella magia di Giffoni.

Le diverse giurie formate da ragazzi provenienti da ben 52 paesi, divise per fasce di età (si va dagli Elements + 3, dai 3 ai 5 anni, fino ai Generator +18, dai 18 anni in su), rappresentano senza dubbio la vera caratteristica distintiva del Festival, che più di ogni altro mira a coinvolgere ed avvicinare alla settima arte le generazioni più giovani. Saranno complessivamente 4.600 i giurati di questa edizione, che dovranno visionare 101 titoli, tra lungometraggi, cortometraggi e documentari (selezionati tra oltre 4500 opere ricevute in preselezione), divisi nelle otto sezioni del concorso. Saranno quindi loro a scegliere i vincitori finali dei Gryphon AwardProprio pensando alle generazioni più piccole (ma non solo), In occasione dei 20 anni di Harry Potter, il Festival presenterà una serie di attività ed eventi dedicati alla saga di J.K Rowling (“vecchia” e nuova). Si parte con la rassegna Wizards Night, che riporterà sul grande schermo la saga di Harry Potter e di Animali Fantastici e dove trovarli, in un’esperienza di visione unica in 4K Ultra HD. Il 16 Luglio sarà invece la volta dell’incontro “Custodiamo la magia del cinema”, con due ospiti d’eccezione: gli YouTuber Violetta Rocks e Claudio di Biagio. La magia continuerà poi  presso lo stand Warner dedicato a tutto il mondo della Rowling.

Parallelamente al concorso, diverse anteprime internazionali si avvicenderanno per tutta la durata del Festival. Si partirà con Cars 3, il terzo film del franchise di animazione targato Disney Pixar, diretto da Brian Free. Il 16 Luglio sarà invece la volta di Diario di una schiava – Portatemi a casa!, nuovo film basato su una delle più vendute serie di libri di tutti i tempi, scritto e diretto da David Bowers, già regista dei primi tre episodi cinematografici. Il 17 Luglio arriva un altro film d’animazione, stavolta della casa Dreamworks, diventato ormai un appuntamento fisso nelle sale per tutte le famiglie, ovvero Cattivissimo me 3. Per l’occasione saranno presenti a Giffoni le voci “italiane” Max Giusti, Arisa e Paolo Ruffini. Toccherà, successivamente, a Prima di domani di Ry Russo-Young (18 Luglio), all’horror Annabelle 2: Creation di David F. Sandberg (20), fino all’atteso Noi siamo tutto di Stella Meghie, in programma il 21 Luglio, presenziato dall’attore protagonista e giovane astro nascente Nick Robinson.

Ma l’altro fiore all’occhiello del Giffoni Film Festival sono, sicuramente, le star internazionali che calcheranno il blue carpet e incontreranno le giurie e il pubblico, durante i Meet the Stars. Ad aprire le danze sarà Jasmine Trinca, reduce dal successo riscontrato a Cannes (Miglior Attrice Protagonista nella sezione Un Certain Regard) e ai Nastri d’Argento, per il film Fortunata di Sergio Castellitto. Domenica 16, celebrata col Premio Truffaut, è attesa la diva hollywoodiana Julianne Moore. Mercoledì 19, invece, direttamente da Game of Thrones arriva Kit “Jon Snow” Harington, mentre, restando sempre in campo della serialità televisiva, l’altro grande ospite-evento di Giovedì 20 sarà Bryan Cranston, volto indimenticabile di Breaking Bad. Era stata annunciata anche Amy Adams ma, dopo la notizia di un forfait all’ultimo minuto, sulla pagina Facebook ufficiale gli organizzatori hanno fatto sapere di non perdere le speranze di poterla vedere alla manifestazione. Come ben testimoniato da Jasmine Trinca, comunque, Giffoni celebra anche gli interpreti nazionali e, allora, a calcare il tappeto blu ci saranno, in ordine di apparizione, Alessandro Borghese, Lodovica Comello, Margherita Buy, Cristiana Capotondi, Carolina Crescentini e Ambra Angiolini.

About Gianvito Di Muro 225 Articoli
"Tutti i bambini crescono, tranne uno".